Frittatine di pasta napoletane, la ricetta del golosissimo street food campano

Bucatini, besciamella, piselli e pepe sono alcuni degli ingredienti delle frittatine di pasta napoletane. La ricetta del goloso street food.

frittatine napoletane ricetta
frittatine napoletane (foto da Instagram di @cuciniamo_e_mangiamo)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La frittatina di pasta è, insieme al “cuoppo” e alla pizza a portafoglio, lo street food simbolo di Napoli. Nato come piatto povero, almeno nella sua versione iniziale, negli anni si è trasformato con cuochi e chef partenopei che hanno proposto una propria versione: più croccante, con una mantecatura diversa degli ingredienti e così via.

Resta però un piatto popolare, la cui base resta sempre la stessa: bucatini, besciamella, piselli e prosciutto. Di seguito vi proponiamo una ricetta non del tutto originale ovvero che agli ingredienti base ne aggiunge altri per arricchire maggiormente il sapore.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTROINSTAGRAM

Frittatine di pasta con salsicce e friarielli

Agli ingredienti base utilizzati per preparare questo piatto di strada, aggiungiamo altri due ingredienti must della cucina partenopea: i friarielli e le salsicce.

besciamella ricetta
Besciamella (foto da AdobeStock)

INGREDIENTI

Per la besciamella:

  • 1 l di latte
  • 60 g di burro
  • 60 g di farina
  • 25 g di parmigiano
  • 25 g di pecorino
  • Noce moscata qb.
  • Sale qb.

Per le frittatine:

  • 400 g di bucatini
  • 50 g di piselli
  • 200 g di prosciutto cotto a dadini
  • 150 g di salsiccia
  • 350 g di friarielli
  • 400 g di scamorza affumicata
  • Olio evo qb.
  • Sale e pepe qb.

Per la panatura:

  • 200 g di farina 00
  • 320 g di acqua frizzante fredda

PROCEDIMENTO (circa 45 minuti più riposo)

Iniziate dalla preparazione della besciamella: sciogliete il burro in un pentolino, aggiungete la farina e mescolate energicamente così da evitare la formazione di grumi. Poco alla volta e sempre mescolando aggiungete il latte, quindi cuocete fino a farla addensare leggermente. In ultimo aggiungi sale, noce moscata, parmigiano e pecorino, quindi amalgamate e fate sciogliere i formaggi.

Mettete la besciamella da parte e passate alla preparazione della farcia; fate rosolare in padella il prosciutto cotto a dadini con un filo d’olio evo, quindi aggiungete i piselli e fate cuocere per 5 minuti.

In una padella fate, invece, cuocere i friarielli con aglio e olio evo. Una volta pronti aggiungete la salsiccia sbriciolata, continuate la cottura ancora qualche minuti, quindi eliminate l’aglio e fate intiepidire.

Acqua in pentola e fate cuocere i bucatini che dovranno essere scolati molto al dente, passateli poi sotto acqua corrente fredda e aggiungetevi la besciamella e la scamorza tagliata a dadini.

frittatine napoletane con piselli
Piselli crudi (foto da pexels di r-khalil)

Dividete la pasta in due metà, in una aggiungete il prosciutto con i piselli e nell’altra metà salsiccia e friarielli. Riponete la pasta condita in stampi di alluminio e lasciate rassodare in frigo per almeno 2 ore.

Trascorso il tempo necessario preparate la pastella mescolando la farina con l’acqua frizzante che dovrà essere freddissima. In padella, invece, versate abbondante olio e fatelo scaldare. Riprendete la pasta dal frigo e con l’aiuto di un coppapasta formate le frittatine.

Immergetele nella pastella quindi tuffatele nell’olio caldo e fatele friggere fino a quando saranno ben dorate da tutti i lati. Scolatele su carta assorbente e servitele subito perché le frittatine napoletane vanno degustate rigorosamente calde.