Frittelle di ricotta: utilizza questi ingredienti per un aperitivo sfizioso

0
39
frittelle ricotta aperitivo

Frittelle di ricotta: vi proponiamo la ricetta facile e golosa utilizzando due ingredienti davvero speciali per un aperitivo sfizioso

Quando non si ha molto tempo a disposizione, creare un impasto con farina, uova, parmigiano e sale per poi friggere, risulta essere la soluzione ideale per un aperitivo casalingo con la famiglia e gli amici. Utilizzando questa base, si possono creare tantissime ricette golose e diverse, come ad esempio le frittelle alle olive, tonno e carciofini, zucca e cipolla oppure dolci, aggiungendo zucchero e gocce di cioccolato o frutta secca tritata. In particolare, la ricotta si presta a diverse preparazioni per aperitivi e dessert ed oggi vogliamo proporvi una versione decisamente sfiziosa e saporita, utilizzando due ingredienti davvero golosi! Vediamo cosa ci occorre

  • 500 gr di ricotta vaccina fresca;
  • 3 uova;
  • 100 gr di pangrattato;
  • 100 gr di parmigiano grattugiato;
  • 150 gr di pancetta affumicata;
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata, curcuma e rosmarino;

LEGGI ANCHE: Zeppole di ricotta, arancia e cioccolato, un dessert goloso e profumato

Frittelle di ricotta: la ricetta con la pancetta per un aperitivo goloso pronto in 5 minuti

frittelle ricotta aperitivo
Data l’incredibile stagione Autunnale, grattugiamo alla ricotta un po’ di zucca rossa. Arricchiremo il gusto prelibato delle polpettine, saranno golosissime!

Realizzare queste frittelle sarà piuttosto facile e veloce, l’unica accortezza sarà quella di utilizzare una ricotta piuttosto asciutta in modo che in cottura possa rimanere ben salda senza sfaldarsi. Scopriamo come procedere

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

Per questa ricetta possiamo utilizzare una ricotta comprata il giorno prima, risulterà asciutta e ben compatta, ma possiamo anche comprarla al momento e lasciarla scolare all’interno della sua fuscella per circa 3 ore. Inseriamola in una ciotola ed aggiungiamo il parmigiano, il sale, il pepe e le spezie. Mescoliamo con cura rompendola con una forchetta fino ad ottenere un composto piuttosto denso e grumoso. Aggiungiamo le uova uno alla volta in modo che possano essere ben assorbite e la pancetta leggermente tostata in precedenza in padella. Uniamo il pangrattato ed impastiamo a dovere, fin quando non otterremo un impasto compatto e ben saldo. Inumidiamoci le mani e creiamo la forma alle nostre polpettine/frittelline fino ad esaurimento. Facciamo scaldare in una pentola dai bordi alti e stretta dell’olio di semi o di arachidi, utilizziamone una discreta quantità per far cuocere le nostre polpettine con una cottura ad immersione. Quando l’olio sarà arrivato ad una temperatura di circa 175°, tuffiamole poche per volta in modo da non abbassare eccessivamente la temperatura e mescoliamo spesso con una schiumarola, in modo da far dorare uniformemente tutta la superficie. Scoliamo su carta assorbente o per fritti e gustiamole ancora calde con della maionese o della salsa alla marinara!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM