Frutta e verdura viola, tutto quello che c’è da sapere sui loro benefici

Mirtilli, carote, more, melanzane e poi ancora ribes e barbabietole e così via, quali sono i benefici di frutta e verdura viola-blu?

frutta e verdura viola benefici
Cavolfiore viola (foto da Pixabay)

Belli da vedere, ma soprattutto buoni da mangiare, non solo per i loro sapori, ma soprattutto per i benefici che ne comportano.

La frutta e la verdura viola-bluacea hanno diverse proprietà a sostegno della salute intestinale. A rivelarlo uno studio italiano del CREA (Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione, ndr).

I benefici della frutta e verdura di questo colore sembrano essere legati alla presenta di proantocianidine che fanno parte della famiglia flavonoidi, cioè quei pigmenti vegetali che il Ministero della Salute “altri nutrimenti e altre sostanze ad effetto nutritivo e fisiologico“. Ed è stato dimostrato che queste sostanze aiutino a prevenire patologie cardiovascolari, infiammatorie e tumori.

Potrebbe interessarti anche -> Basilico, le proprietà della pianta che non è solo aromatica

Frutta e verdura viola aiutano l’intestino e non solo; combattono il colesterolo e rafforzano il sistema immunitario

Mirtilli (foto da Pixabay)

Lo studio condotto da CREA ha stabilito che l’introduzione di frutta e verdura viola nella proprio alimentazione protegge l’intestino dalle infiammazioni, proprio grazie alla presenza in questi cibi delle proantocianidine che aiutano le cellule a rispondere positivamente agli agenti tossici.

Questa ricerca conferma ancora una volta quanto le molecole  caratteristiche della dieta Mediterranea siano impostanti nella costruzione di un’alimentazione funzionale alla salute.

Ma non solo le infiammazioni intestinali, melanzane, uva, more, prugne ma anche patate e carote (per fare una piccola lista degli alimenti blu- viola presenti in natura) presentano anche altri benefici; infatti questi cibi sono ricchi di esveratrolo e antocianidina che contribuiscono ad abbassare i livelli di colesterolo LDL nel sangue, il cosiddetto colesterolo cattivo e che dobbiamo assolutamente tenere a bada, aiutando contemporaneamente a rinforzare il sistema immunitario.

Infine si tratta di alimenti che contengono in generale molta vitamina C e di conseguenza sono antiossidanti, aiutando così a combattere le sostanze cancerose; e poi sono da sempre note le sue capacità curative, per cui è utile a prevenire ed eliminare il raffreddore.

Potrebbe interessarti anche -> La dieta dei colori. Ecco come funziona l’alimentazione cromatica