Gambe gonfie e stanche: come avere sollievo con questi alimenti

0
26
gambe gonfie alimenti

Gambe gonfie e stanche: vi sveliamo come avere sollievo integrando alcuni alimenti speciali alla nostra alimentazione quotidiana

Il problema delle gambe gonfie, pesanti e stanche colpisce in media una donna su tre e rientrano tutte in un range d’età che varia tra i 35 ed i 45 anni. Gravidanze, stitichezza, sedentarietà o lavoro d’ufficio possono spesso causare gonfiore a polpacci e caviglie, arrossamenti ed una spiacevole sensazione di pesantezza. Circa il 30% delle donne che soffrono di questo problema ci convive senza attuare delle misure preventive e curative e questo può poi portare all’insorgere di problematiche più gravi come vene varicose e comparsa di capillari. Esistono tanti rimedi naturali per contrastare il fenomeno è proprio a tavola che troviamo i primi alleati. Scopriamo insieme tutti i dettagli

LEGGI ANCHE: Calvizie, 4 frutti per prevenire la caduta dei capelli

Gambe gonfie e stanche: combattile con questi alimenti carichi di proprietà e benefici

gambe gonfie alimenti
Tutti i frutti viola/rossi riescono a contrastare infiammazioni e gonfiore alle gambe

Uno stile di vita prettamente sedentario od un lavoro svolto nella maggior parte del tempo stando seduti ad una scrivania possono creare l’insorgere di pesantezza e gonfiore agli arti inferiore. Camminare per 30 minuti al giorno potrebbe favorire la discesa del sangue e quindi migliorare la circolazione. In particolare, tutti quegli alimenti dalla buccia rosso/viola permettono di combattere la dilatazione delle valvole capaci di portare in alto il flusso sanguigno. Uva, mirtilli e ribes sono quelli più indicati in quanto la buccia contiene antociani, degli antiossidanti in grado di rinforzare i tessuti venosi e cumarina, anticoagulante. Importanti anche le melanzane, il radicchio e le patate viola.

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

Alla base del problema rientra l’infiammazione all’interno di vene e valvole e sicuramente alimenti carichi di vitamina C possono evitare la fastidiosa sensazione di bruciore. Consumiamo crudi e all’istante alimenti come agrumi, pomodoro, rucola, kiwi e peperoni che aiutano anche a combattere la stitichezza, altra problematica che influisce al gonfiore di gambe e caviglie. Infine è importante velocizzare il flusso sanguigno contrastando l’ipotensione facendo un carico di sali minerali, soprattutto calcio e magnesio. Presenti nei latticini, yogurt e latte di soia, consumiamo anche legumi, cereali ed ortaggi!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM