Garganelli, come fare a casa la famosa pasta all’uovo

La genuinità di un grande classico romagnolo da preparare in casa con le proprie mani. Scopriamo, passo dopo passo, come riprodurre i garganelli, da gustare poi nei modi più vari.

garganelli fatti casa ricetta
Garganelli (Foto @portland_pasta)

Fare la pasta fresca in casa con le proprie mani dà sempre una grande soddisfazione. Spesso si pensa che sia complicato e troppo laborioso, ma in realtà seguendo con un pò di attenzione i dovuti passaggi ci accorgiamo che è molto più semplice di quello che avevamo immaginato.

I garganelli sono un tipo di pasta all’uovo tipico dell’Emilia -Romagna. Hanno una caratteristica forma tubolare e una rigatura che va in perpendicolare.

Si ricavano arrotolando parti di pasta attorno ad un bastoncino che poi viene leggermente pressato su un riga gnocchi per dare appunto la decorazione rigata.

È un tipo di pasta corta che si presta naturalmente ad esser condita nei modi più disparati. Andiamo allora a conoscere tutti gli step da fare per preparare al meglio degli ottimi garganelli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Garganelli alle ortiche, la pasta fritta in casa colorata e leggera: come farla passo dopo passo

Ingredienti e preparazione dei garganelli fatti in casa

Preparare la pasta fresca non è difficile ma per ottenere risultati eccellenti è bene tenere a mente alcune cose e seguire qualche accorgimento. Ecco alcuni trucchi per una pasta fresca che non potrà che essere buonissima.

impastare pasta uovo ricetta garganelli
impastare la pasta all’uovo (Foto di Klaus Nielsen da Pexels)

INGREDIENTI ( per 6 – 8 persone)

  • 250 g di farina 00
  • 100 g  di semola di grano duro rimacinata
  • 3 uova
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Acqua q.b.

PREPARAZIONE (circa 60 minuti)

Scegliendo di procedere con l’impasto fatto a mano, unire le due farine, setacciarle e disporle a fontana su di una spianatoia.

Poi fare un buco al centro e rompervi dentro le uova. Mettere anche un pizzico di sale e i cucchiai di olio. Con una forchetta sbattere leggermente le uova e via via unire la farina verso il centro iniziando ad impastare.

Proseguire poi ad impastare aggiungendo acqua un pò alla volta per agevolare l’operazione. L’impasto dovrà diventare liscio, elastico ma non troppo morbido.

Impastare per circa 10 minuti. Poi avvolgere il panetto nella pellicola e metterlo a riposare per circa 30 minuti.

Trascorso questo tempo riprendere l’impasto e dividerlo a metà. Stendere con un mattarello e ricavare una sfoglia sottile. Ricavare poi con l’aiuto di una rotella taglia pasta dei quadrati della grandezza di 4 x 4 cm.

Quindi arrotolare ogni quadratino lungo la diagonale su di un bastoncino. Girarlo e chiuderlo e poi passarlo con una leggera pressione su un riga gnocchi per formare le tipiche righe.

Esiste anche un apposito attrezzo per fare i garganelli, ma in mancanza, anche così verranno bene. Disporre i garganelli su un piano di lavoro infarinato.

ingredienti pasta uovo ricetta garganelli
ingredienti della pasta all’uovo (Foto di Flora Westbrook da Pexels)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fileja fatta in casa, come preparare la pasta fresca calabrese. La ricetta originale

Ripetere lo stesso procedimento per tutto i garganelli fino al termine dell’impasto. A questo punto i garganelli saranno pronti per passare poi alla cottura oppure per esser conservati per 1 giorno in frigorifero coperti con la pellicola.

(Romana Cordova)