Gelo di anguria: la storica ricetta del dessert simbolo dell’estate

Specialità tradizionale siciliana, il gelo di anguria è un dolce al cucchiaio semplice da realizzare, perfetto come fresco fine pasto, profumato, preparato per festeggiare l’estate, è una delizia irresistibile. Scopriamo come si fa.

gelo anguria ricetta
Gelo di anguria (Instagram@tradizionisicilia)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Mini cheesecake al limone: il pasticcino fresco e facile che ti delizierà tutta l’estate
  2. Assumi regolarmente queste vitamine? Aiutano a bruciare più velocemente i grassi in estate
  3. Cucinate così queste melanzane sono meglio della parmigiana: prova e facci sapere!

Il gelo di anguria è un dolce al cucchiaio tradizionale della Sicilia. È conosciuto anche come gelo di mellone, un modo italianizzato di chiamarlo che deriva dal dialetto siciliano e dal fatto che lì anguria e melone vengono chiamati nella stessa maniera anche se sono due frutti diversi.

È un dolce molto antico, sembra risalire al basso Medioevo per importazione albanese. Era usato per festeggiare la solennità cristiana dell’Assunzione, il 15 agosto, ed è rimasto come simbolo dell’estate e preparato anche per i festeggiamenti del Ferragosto.

L’anguria, si sa, è uno dei cibi che più simboleggiano i mesi estivi, fresca, dolce e costituita in prevalenza da acqua, con i semini neri che la caratterizzano, piace molto soprattutto mangiata fredda e diventa un dessert appunto freschissimo in questa preparazione.

Fatto a base di succo di anguria e un addensante, viene profumato in diversi modi secondo le varianti esistenti, ma la versione più classica prevede cannella e fiori di gelsomino.

Ingredienti e preparazione del gelo di anguria

A rappresentare i semini dell’anguria che vengono eliminati ci sono le gocce di cioccolato che li imitano e si sposano meravigliosamente come sapore. Inoltre in molti casi viene aggiunta per decorare la granella di pistacchi, ma è una scelta facoltativa.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

anguria ricetta gelo
Anguria (Foto di Stephanie Albert da Pixabay )

INGREDIENTI

  • 1 l di succo di anguria
  • 100 g di zucchero semolato
  • 90 g di amido di mais
  • Cannella in polvere q.b.
  • Gocce di cioccolato fondente q.b.
  • 8 fiori di gelsomino

PREPARAZIONE (30 minuti circa + 2 h in frigo)

Per cominciare bisogna tagliare l’anguria, prelevarne una parte corrispondente a un kg, poi frullarla e ottenere il succo che andrà subito dopo filtrato in un colino per risultare il più possibile liscio e soprattutto eliminare tutti i semi.

Quindi versare il succo in una pentola e aggiungere l’amido di mais setacciato. Unire anche lo zucchero e mettere i fiori di gelsomino.

A fuoco moderato lasciare che lo zucchero si sciolga sempre mescolando per circa 15 minuti fino a quando il composto assume un aspetto vischioso.

Poi, eliminare i fiori di gelsomino, che sono serviti a impregnare il succo del loro profumo, e versarlo in una ciotola e farlo raffreddare.

Dopo che si è intiepidito aggiungere le gocce di cioccolato e la cannella, poi versare negli stampini o in un unico stampo ma va bene anche in coppette di vetro e riporlo in frigorifero fino a quando non si solidifica e prende la forma di un budino, ci vorranno almeno 2 ore.

gelo anguria ricetta
Gelo di anguria in coppetta (Instagram@sasvatii)

Dopodiché sformarlo delicatamente e servirlo se si vuole per decorare spolverizzando in superficie un pò di cannella o cospargendolo con la granella di pistacchi o qualche altra goccia di cioccolato e un piccolo fiore di gelsomino.