Giacche e cappotti: come riporli al meglio nell’armadio senza sgualcirli

0
19
giacche cappotti armadio

Giacche e cappotti: vi sveliamo il metodo per riporli al meglio nell’armadio senza sgualcirli ricavando spazio ed ordine

giacche cappotti armadio
Procuriamoci degli involucri lunghi adibiti al sottovuoto e dopo aver riposto i nostri capotti all’interno, ritiriamo l’aria con un aspirapolvere. Ricaveremo spazio a sufficienza!

Quest’anno si prevede un inverno piuttosto rigido e spinoso. Sono tanti gli italiani ad utilizzare cappotti e giacche pesanti e voluminosi, specialmente quelli imbottiti capaci di mantenerci al caldo e ben protetti. Per chi purtroppo non possiede un armadio particolarmente capiente, questi potrebbero occupare uno spazio eccessivo e non riusciremmo a trovare posto per altri capi come ad esempio felpe, maglioni di lana e pantaloni. Oggi vi sveliamo il metodo efficace per riporli al meglio ricavando spazio senza il pericolo che possano sgualcire. Scopriamo insieme come

LEGGI ANCHE: Metti il sale negli angoli della casa: guarda cosa succede, incredibile!

Giacche e cappotti: riponili nell’armadio in questo modo e goditi lo spazio

Molti di noi sono convinti che piegare i cappotti e le giacche non sia una soluzione ottimale perché potrebbero sgualcirsi, sviluppando fastidiose ed antiestetiche pieghe al tessuto. Saremmo poi costretti a rivolgerci ad una lavanderia professionale e questo potrebbe incorrere in cifre esose ed al momento poco convenienti. Esiste però un modo per evitare che questo possa accadere, vediamo insieme come fare

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

La prima cosa da fare è ottimizzare lo spazio: soprattutto se abbiamo armadi piccoli, sistemiamo nei reparti bassi i maglioni e le felpe così come magliette di cotone pesante, cappelli e sciarpe. Nei reparti più alti appendiamo quelli lunghi su grucce larghe e dal manico resistente, coprendoli con involucri in cellofan. I cappotti che invece utilizziamo più quotidianamente e che arrivano all’altezza della vita o dei fianchi possono essere piegati in questo modo. Stendiamoli sul letto aprendo le braccia e chiudendo eventuali cerniere o bottoni. Capovolgiamoli in modo che la schiena sia diretta verso di noi. Portiamo le braccia all’interno in modo che combacino col bordo esterno dei fianchi e poi pieghiamoli ancora a metà per la loro lunghezza. Sistemiamoli in pila ed adagiamo tra un cappotto e l’altro dei fogli di carta velina, questo inibirà la formazione di muffa, di umidità e non li sgualcirà. Per quanto riguarda le giacche leggere di lana o cotone pesante, eseguiamo la stessa modalità, portando poi in avanti la parte bassa piegandoli a mo’ di tovagliolo quadrato e disponiamoli in appositi box di plastica uno sopra l’altro. In questo modo avremo ricavato spazio e sistemato i nostri cappotti in totale sicurezza!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM