Giubileo di Platino della Regina, ecco dove è nata la torta per la festa reale

Al termine dell’evento grandi festeggiamenti a Buckingham Palace dove non poteva mancare la torta ufficiale che quest’anno è stata marchiata Made in Italy.

Torta Giubileo Platino Elisabetta II pasticceria Monza
Marco Miglio (Foto @ilcittadinomb.it)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Mentre lo scorso 2 giugno si è celebrata in Italia la Festa della Repubblica, nel Regno Unito invece è stata festa grande per il Giubileo di Platino della Regina Elisabetta II, il cui regno è stato il terzo più longevo della storia del Paese con 70 anni all’attivo.

Una quattro giorni che ha dato lustro e pregio alla fama mondiale di una Sovrana il cui regno è giunto fino al suo quarto Giubileo, dopo quello d’Argento nel 1977, quello d’oro nel 2002 e quello di Diamante nel 2012.

Per l’apertura abbiamo assistito anche quest’anno ad una parata sull’Horse Guards Parade con soldati in uniforme, cavalli e bande musicali.

Si sono riuniti per l’occasione anche tutti i membri della Royal Family, con tanto di saluto istituzionale al balcone della Regina. Al termine dell’evento grandi festeggiamenti però dentro Buckingham Palace dove non poteva mancare la torta ufficiale che quest’anno è stata marchiata Made in Italy.

Sapete chi è stati l’artefice di tale enorme onore? Un nostro connazionale, titolare di una pasticceria a Monza. Vediamo subito di chi si tratta.

Il Giubileo della Regina? Lo ha firmato Marco Miglio

Quando nel 2018 gli è arrivata la lettera da Palazzo che gli chiedeva di preparare la torta per il Giubileo di Platinò della Regina per il 2022, lui non ci poteva credere!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Torta Giubileo Platino Elisabetta II pasticceria Monza
La lettera della Regina a Marco Miglio (Foto @ilcittadinomb.it)

Con tan to di sigillo reale, e richieste specifiche Marco Miglio, titolare di un noto ristorante a Monza, ed il suo staff, si sono subito messi a lavoro con decine e decine di prove per realizzare il meglio sul mercato e soddisfare i Windsor.

Elaborare nuovi progetti fa parte del mio lavoro. Ci vogliono anni di studio, di prove, di verifiche. È dal 2018 che ho iniziato ad occuparmi di questo particolare dolce e da monzese sono soddisfatto che sia nato, sia stato sviluppato e prodotto nella mia città“. Ha spiegato Marco intervistato lo scorso giugno dopo aver consegnato la torta.

Miglio e la sua squadra hanno realizzato una torta multistrato da due chilogrammi (al prezzo di 1200 sterline). All’interno però ha inserito anche delle sorprese, ovvero la torta era smontabile e conteneva alcuni doni e dipinti realizzati a mano che raccontavano la storia del Regno Unito fin dalle origini.

Quando la stampa gli chiede la ricetta della sua torta lui esita e confessa solo alcuni aspetti, per evitare che gli venga copiata l’idea.

All’interno ci sono frutta candita, albicocche, arance, pere, mele, amarene e tante spezie come piace agli inglesi. Sapori che sono stati molto apprezzati anche dai clienti italiani che hanno avuto il privilegio di assaggiare il dolce.

Elisabetta II bizzarra abitudine tavola mentre mangia
Elisabetta II (Instagram)

Conclude Marco, che aggiunge anche che in Inghilterra il dolce del Giubileo presto sarà venduto anche in alcune pasticcerie selezionate in una versione ovviamente più economy ma con all’interno gli stessi gusti che hanno fatto impazzire Sua Maestà.