Giulia De Lellis è estasiata. Ha tutto quello che le serve

La nota influencer ha mostrato come ha trascorso la serata di ieri, tanto amore e piccole cose che hanno allietato il pasto.

Giulia De Lellis cenetta da amici foto
Giulia De Lellis (Foto Instagram)

Il suo profilo Instagram conta oltre 5 milioni di follower che la seguono quotidianamente nelle sue attività lavorative e private. L’ex corteggiatrice a “Uomini e Donne” Giulia De Lellis è oggi un’istituzione nazionale in grado di smuovere ciurme di giovani donne solo con la presentazione di un prodotto o un articolo nelle sue Instagram stories.

Giulia è anche felicemente fidanzata con Carlo Beretta, erede della famosa famiglia produttrice di pistole, e proprio con lui ed altri amici ieri sera ha trascorso una cena con i fiocchi. Vediamo cosa c’era nella sua tavola imbandita e le piccole cose che l’hanno fatta sussultare.

Giulia De Lellis non crede ai suoi occhi, da perderci la testa

Solo uno scatto per raccontare la piacevolezza della tavola su cui ha potuto mangiare ieri sera la bella Giulia accanto al fidanzato Carlo.

Giulia De Lellis cenetta da amici foto
Giulia De Lellis (Foto Instagram)

Cenetta da amici, fiori freschi, cibo buono, vino @agricolegussalliberetta, tanto amore” leggiamo accanto ad ogni elemento disposto elegantemente sulla tovaglia. Una vera soddisfazione per lei che apprezza le cose belle e raffinate ma soprattutto quelle fatte con amore per le persone con cui si condivide del tempo insieme.

L’azienda agricola Gussalli Berretta è situata a Monticelli Brusati (BS), è attiva dal 1526 e si occupa con le sue varie cantine a promuovere il miglior vino del territorio.

POTREBBE INTERESSARE ANCHE –> Elisabetta Gregoraci ha una voglia sfrenata. Appena sveglia cede alla tentazione

Giulia De Lellis cenetta da amici foto
Cenetta a casa con amici (screen Instagram)

Sul sito aziendale leggiamo infatti “Lavoriamo terreni calcarei, marmosi, morenici, scistosi e ricchi di galestro per ottenere grandi Franciacorta, Chianti Classico, Barolo, Trebbiano e Montepulciano d’Abruzzo secondo tradizione e nel rispetto della più tipica espressione varietale“. Non per nulla Giulia accanto al vino nello scatto scrive un “Best in town” (vorrà pur dire qualcosa?).