Gli effetti negativi dell’astinenza da sesso

Gli effetti negativi dell’astinenza da sesso

L’attività sessuale comporta numerosi vantaggi al corpo e alla mente, ma nella vita può capitare di privarsene per motivi diversi, come la mancanza di un partner, un problema di salute o di coppia.

Quando si smette di fare sesso si va incontro ad alcuni problemi che elencheremo qui di seguito.

Stress – Fare l’amore è un po’ come fare sport, aiuta a scaricare le tensioni, il nervosismo e lo stress. Quando per un qualsiasi motivo si smette di fare sesso aumentano stress ed ansia, soprattutto se non si trovano altre valvole di sfogo.

Salute del cuore – L’astinenza sessuale incide negativamente anche sulla salute dell’apparato cardio-circolatorio. Di conseguenza se state attraversando una fase di vita senza sesso, dedicatevi almeno ad attività come la corsa, il tapis roulant o la bici così manterrete sane le vostre coronarie!

Disfunzione erettile – Gli uomini che non praticano attività sessuale per un periodo di tempo molto prolungato, e per di più non si masturbano, sono più soggetti a soffrire di disfunzione erettile e a contrarre il cancro alla prostata.

Calo della libido – Se non si fa sesso molto tempo si rischia di perdere questa piacevole abitudine, si potrebbe registrare una brusca diminuzione della libido.

Sistema immunitario più debole – Quando ci si astiene dall’attività sessuale per molto tempo il sistema immunitario diventa più fragile, anche se si riduce drasticamente il pericolo di contrarre malattie infettive e infezioni del tratto urinario, uno dei pochi aspetti positivi dell’astinenza sessuale.

Stimolazione neuronale – Senza sesso pare che il cervello sia meno stimolato: secondo alcune ricerche l’attività sessuale aumenta la crescita dei neuroni nell’ippocampo.

Scarsa lubrificazione – Le donne potrebbero avere meno lubrificazione vaginale e al momento della ripresa dell’attività sessuale molto probabilmente, almeno nelle prime fasi, potrebbero avere bisogno di ricorrere a gel intimi.

Un falso mito – Non è vero che la vagina si restringe in caso di astinenza sessuale. Si tratta di una infondata leggenda metropolitana!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post