Gli errori da evitare con la panna montata: solo così sarà…

Gli errori da evitare con la panna montata: solo così sarà perfetta

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come fare la panna montata: ci sono alcuni errori da evitare assolutamente se non volete che il vostro lavoro sia vanificato

panna montata errori
come fare la panna montata: gli errori da evitare

State pensando ad una torta con la panna? Bene. Vi servirà una buona base di pan di spagna, magari del cioccolato per arricchirla e poi, elemento fondamentale: la panna montata. Per avere una torta del genere bisogna montare la panna da soli. Con un ottimo e sempre utile sbattitore, ci metteremo pochi minuti. E’ un procedimento semplice, sì, ma non sempre riesce tutto alla perfezione. Ci sono anche dei casi in cui la panna ‘impazzisce’ e bisogna buttare via tutto. Ecco, in quel caso è davvero un gran peccato. In questo articolo vi parleremo di alcuni errori da non fare con la panna montata per averla sempre alta, spumosa e soffice.

Gli errori da evitare nella preparazione della panna montata

Per prima cosa, dovete stare attenti alla temperatura della vostra panna quando la utilizzate. Deve essere molto fredda altrimenti il processo non andrà a buon fine. Poi, vi sveliamo un piccolo trucco: se sarà freddo anche il recipiente della vostra planetaria, ancora meglio. Basta tenerlo qualche minuto in frigorifero prima di utilizzarlo e il gioco è fatto. Attenzione, poi, anche ai grassi contenuti nella panna. A questo dovrete fare attenzione quando sarete ancora al supermercato per acquistarla. Per una buona riuscita del vostro lavoro deve contenere almeno dal 25 al 42% di grassi per ogni 100 grammi di prodotto.

Si può montare benissimo con una semplice forchetta facendo un movimento dal basso verso l’alto. Ci vorrà un bel po’ di olio di gomito e tanta energia. Per cui, se non avete voglia di sforzarvi, usate le fruste elettriche. Il movimento di rotazione deve essere sempre lo stesso. Non cambiatelo per nessuna ragione perché rischiereste di vanificare tutto. Se volete usare un dolcificante, non vi fate venire in mente strane idee: può andar bene solo lo zucchero a velo. Niente di diverso da questo come miele o altro…

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post