Gli usi del burro di cacao che non conoscevi

Gli usi del burro di cacao che non conoscevi

Il burro di cacao è il miglior rimedio naturale contro le labbra screpolate. Ma in realtà questa piccola e simpatica invenzione ha diversi usi secondari che forse non avreste mai immaginato. E allora scopriamoli insieme!

Bolle ai piedi

Quando si compra un paio di sandali in cuoio può capitare che il materiale delle calzature sia ancora duro. Di conseguenza sui piedi possono comparire delle vesciche o delle bollicine. Ma basterà applicare un po’ di burro di cacao sulle zone a rischio e il problema sarà risolto in poco tempo.

Curare le ferite

Alcune ferite alla bocca o altrove possono essere parzialmente curate con il burro di cacao. Non sostituisce il cerotto, ma evita che si accumuli sporcizia e l’attecchire dei microbi.

Anelli incastrati

Se non riuscite a togliere l’anello niente panico! Applicate del burro di cacao sul dito, massaggiate la parte interessata ed estraete delicatamente l’anello.

Narici irritate

Quando siete raffreddati è facile che il naso si irriti, soprattutto le narici che si arrossano e si screpolano. Così come per le labbra passateci un po’ di burro di cacao e in breve il vostro naso sarà come nuovo!

Lacci capricciosi

A volte alcuni lacci si slacciano da soli e rischiano di farvi cadere mentre state camminando. Applicatelo tra i lacci e avrete subito un miglioramento.

Cerniera difettosa

Capita che la cerniera dei pantaloni o di un giubbotto si inceppi. Basterà passare un po di balsamo per le labbra e provare a far scivolare delicatamente la cerniera.

In cucina

Come ingrediente alimentare è utilizzato dall’industria dolciaria per la preparazione del cioccolato e di altre specialità. Può essere usato per la produzione di barrette di cioccolato o miscelato con latte e zucchero per la realizzazione di cioccolato bianco.

Cura dei capelli

Si può realizzare una maschera per capelli se si presentano con ricci indomabili e secchi. Procuratevi 2 cucchiai di burro di cacao; 2 cucchiai di olio di cocco. Dopo aver preparato la maschera stendetela su tutta la lunghezza dei capelli (bagnati) e lasciate agire per circa 15 minuti, prima di lavare i capelli con uno shampoo dolce.

 

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post