Gnocchi con burrata e gambero rosso. Un piacere per il palato, provali!

Gli gnocchi sono buoni in tutte le salse, oggi i proponiamo una versione davvero gustosa, con burrata e gambero rosso. 

Gnocchi
Gnocchi

Per quanto ne sappiamo le prime ricette a base di gnocchi sono comparse verso la metà del Cinquecento grazie a Cristoforo Messisbugo e Bartolomeo Scappi. A base di acqua e farina si sono diffusi in tutto il mondo e si sono plasmati a seconda delle varie tradizioni culinarie.

Perfetti per essere conditi in ogni modo, buoni sia caldi, al forno o freddi. Gli gnocchi sono davvero un piatto gustoso, facile da preparare ed economico.

Gnocchi con burrata e gamberi rossi

Oggi ti proponiamo una versione particolare, adatta in estate sia a pranzo che a cena. Cucinati per voi o per i vostri amici, gli gnocchi faranno un figurone. Provare per credere.

Gnocchi con burrata e gamberi rossi 
Gnocchi con burrata e gamberi rossi

Ingredienti per 4 persone: 

Per gli gnocchi di patate:

1 kg di patate rosse

400 gr di farina 00

pizzico di sale

semola di grano duro rimacinata q.b.

acqua a temperatura ambiente q.b.

Per il condimento: 

350 gr di burrata

12 gamberi rossi taglia 3 ( contate 3 gamberi a testa)

300 gr di pomodorini ciliegino

Potrebbe interessarti anche: Martedì gnocchi: la ricetta con il melone è squisita

Procedimento: 

Lessare le patate, una volta cotte far raffreddare e schiacciare (con uno schiacciapatate) nella farina con il pizzico di sale. Iniziare ad impastare aggiungendo pochissima acqua per volta. L’impasto dovrà essere liscio e senza grumi.

Stendere la semola su una spianatoia, fare dei salsicciotti non troppo spessi con l’impasto, tagliare gli gnocchi con un tarocco, la lunghezza deve essere di 1 cm circa.

Pulite  i gamberi, privateli della testa e dell’intestino. In una pentola aggiungete olio extravergine d’oliva, 2 spicchi d’aglio, pomodorini, le teste dei gamberi ed il loro guscio (le interiora buttatele), un pò d’acqua. Fate cuocere per almeno 20 min a fiamma bassa schiacciando le teste dei gamberi.

Una volta che la vostra salsina sarà pronta frullate il tutto e passate il composto con un passiono a maglia stretta.

Potrebbe interessarti anche: Insalata di riso venere al tonno: trionfo di colori in una ricetta super estiva!

Versate il sughetto in una padella, aggiustate di sale e pepe se necessario, fate cuocere gli gnocchi (pochi minuti) mantecateli nel sughetto.

Impiattate ed al centro mettete una generosa cucchiaiata di burrata con i 3 gamberoni crudi al centro (il calore degli gnocchi farà scottare i gamberi). Buon appetito