Gnocchi fritti

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 15 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Gnocchi fritti
LA PREPARAZIONE

 

Condividi sui social
1

In una ciotolina mettete qualche cucchiaio di acqua tiepida e fate sciogliere il lievito. In una ciotola a parte mettete la farina e al centro, dopo aver fatto un buco, mettete il lievito e impastate con le mani aggiungendo poco per volta l’acqua, il sale e lo strutto. Proseguite la lavorazione a mano fino a formare un panetto omogeneo e compatto che lascerete a lievitare per 4 o 5 ore.

2

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto, lavoratelo grossolanamente per qualche istante e poi stendetelo con un mattarello per uno spessore di circa mezzo centimetro. Tagliate delle strisce di impasto e sezionate dei rombi che poi andrete ad adagiare su una spianatoia infarinata.

3

Adesso arriviamo alla cottura: in una padella con olio abbondante fate friggere gli gnocchi su ambo i lati e toglieteli dal fuoco quando saranno be  dorati e gonfi. Per togliere gli gnocchi dalla padella potete usare una schiumarola e man mano che li solleverete andrete ad appoggiarli su un piatto rivestito con carta assorbente per alimenti, in modo da eliminare l’olio in eccesso e renderli più leggeri.

4

A questo punto non resta che servire i vostri gnocchi fritti ancora caldi, abbinati ad un tagliere di formaggi e salumi cui nessuno dei presenti saprà resistere. Buon appetito a tutti!

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
(Porzioni 6)
    • 500 gr di farina
    • 12 gr di lievito di birra
    • 200 ml di acqua
    • Un cucchiaino di sale
    • Un cucchiaio di burro o di strutto

Fai il login e salva tra i preferiti questo post