Gonfiore di stomaco: un frutto può risolvere il problema

Gonfiore di stomaco: un frutto può risolvere il problema

di Ivana Tramontano

10 alimenti che gonfiano pancia e stomaco

Il gonfiore di stomaco è un problema molto comune. Uno spuntino semplice può aiutare ad alleviare il gonfiore. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Il gonfiore allo stomaco è più di un inconveniente: le persone colpite spesso si sentono come se la loro pancia stesse per scoppiare. Troppi gas che riempiono il tratto gastrointestinale può anche lasciare le persone a disagio. Tagliare le bevande normalmente aiuta a bandire il gonfiore. Ma un altro segreto è quello di mangiare le banane.

Questo frutto è ricco di potassio che si rivela utile per compensare gli effetti del rigonfiamento causato da pasti surgelati e patatine. Il cibo con un alto contenuto di sodio come il takeaway cinese è di solito un colpevole chiave del gonfiore. Il sodio attrae e trattiene l’acqua nel corpo. Il potassio, d’altro canto, può aiutare a contrastare il ruolo del sodio. Il mantenimento del livello complessivo di sodio e potassio è importante per il bilancio idrico.

Se il gonfiore mattutino è il risultato della baldoria della notte prima, si consiglia di aggiungere una banana affettata alla farina d’avena mattutina per riacquisire un po’ di equilibrio. Inoltre, le banane sono anche una buona fonte di fibra prebiotica, che aiuta ad aumentare i batteri buoni nell’intestino e migliorare la digestione.

Se il problema persiste meglio sottoporsi a test per l’intolleranza alimentare. I principali colpevoli sono grano o glutine e latticini. L’approccio migliore se hai un’intolleranza alimentare è ridurre drasticamente quegli alimenti incriminati o tagliarli completamente. A volte per evitare il gonfiore di stomaco bastano alcuni semplici consigli: non parlare e mangiare allo stesso tempo; mangiare da seduti; ridurre le bibite gassate; masticare con la bocca chiusa,

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post