Graffe senza patate

PREPARAZIONE: 120 minuti COTTURA: 5 minuti
DIFFICOLTA': Media COSTO: Medio
Graffe senza patate
LA PREPARAZIONE
1

Setacciate le farine in una ciotola, versate al centro i liquidi appena intiepiditi, nei quali avrete sciolto il lievito sbriciolato e mescolate con un cucchiaio, unite l’uovo intero sbattuto, il sale, lo zucchero e iniziate ad impastare con le mani, dopo qualche minuto aggiungete il burro ammorbidito a temperatura ambiente, la scorza di limone grattugiata e lavorate il composto fino a quando non si staccherà dalle pareti della ciotola, a questo punto versate l’impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo, sbattendolo e ripiegandolo più volte, fino a quando non sarà diventato elastico.

2

Mettetelo in una ciotola, coprite con la pellicola e lasciate lievitare per almeno due ore, o fino a quando non sarà raddoppiato di volume, a questo punto rovesciatelo nuovamente sulla spianatoia e con l’aiuto di un matterello, stendetelo ad uno spessore di circa 1,5 cm. poi con un coppa pasta ricavate le graffette e fate un foro al centro di ciascuna con le dita infarinate.

3

Copritele con un canovaccio e lasciatele nuovamente lievitare, dopo circa un’ora versate l’olio in una padella dai bordi alti, portate la temperatura a 160° e friggete poche graffette alla volta, rigirandole spesso fino a doratura, asciugatele su carta assorbente da cucina e passatele ancora calde nello zucchero semolato.
Graffe senza patate

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI

Fai il login e salva tra i preferiti questo post