Grasso viscerale: le bevande che vanno assolutamente eliminate

Grasso viscerale: le bevande che vanno assolutamente eliminate

di Ivana Tramontano

prova costume esercizi

Il grasso viscerale è spesso il risultato di decisioni di stile di vita non salutari, quindi è importante evitare o ridurre drasticamente il consumo di determinati alimenti. Fortunatamente, le prove stanno identificando sempre di più i peggiori colpevoli di accumulo di grasso viscerale e un certo tipo di bevanda è stato individuato come uno dei peggiori trasgressori.

Il grasso viscerale presenta un rischio per la salute maggiore rispetto al grasso sottocutaneo. È immagazzinato pericolosamente vicino ad organi vitali come il fegato e l’intestino, il che significa che trasportarne troppo può innescare una serie di malattie croniche e potenzialmente letali. L’accumulo di grasso viscerale di solito è il risultato di decisioni dietetiche non salutari, quindi ridurre drasticamente i peggiori colpevoli può aiutare a ridurre il grasso addominale dannoso.

Secondo la ricerca pubblicata sulla rivista Circulation della American Heart Association, una delle principali cause sono le bevande zuccherate. Esistono prove che collegano le bevande zuccherate con zucchero con le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2. La ricerca mostra che lo zucchero aggiunto contiene circa il 50% di fruttosio, uno zucchero semplice che viene metabolizzato dal fegato.

In grandi quantità, il fruttosio può trasformarsi in grasso dal fegato e questo può aumentare l’accumulo di grasso viscerale. Questo processo suggerisce anche che mangiare meno zucchero e fruttosio aggiunti può essere un modo efficace per perdere grasso viscerale. Inoltre, in uno studio condotto su 41 bambini di età compresa tra 9 e 18 anni, gli scienziati hanno sostituito il fruttosio nella loro dieta con amido che ha fornito la stessa quantità di calorie. Hanno scoperto che questo semplice cambiamento ha ridotto il grasso del fegato del 3,4 percento e il grasso viscerale del 10,6 percento in soli 10 giorni.

Fare esercizio fisico è un altro modo provato per aiutare a ridurre il grasso addominale dannoso. Harvard Health raccomanda di svolgere una regolare attività fisica di moderata intensità – almeno 30 minuti al giorno (meglio fino a 60 minuti al giorno) per controllare il peso e perdere il grasso della pancia. Molti studi supportano questo consiglio, dimostrando che l’esercizio aerobico in particolare può aiutarti a perdere grasso viscerale, anche senza dieta.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post