Halloween, attenzione al trucco per il viso: rischio dermatite e cancro

Halloween, attenzione al trucco per il viso: rischio dermatite e cancro

Con Halloween alle porte sono in molti ad aver già programmato il costume e il trucco per la festa, ma bisogna stare attenti ai rischi. Dati recenti hanno dimostrato che il cinque percento delle lesioni di Halloween 2017 erano dovute a reazioni allergiche ed eruzioni cutanee.

La vernice per il viso di Halloween è in genere molto più pesante del trucco di tutti i giorni, che può lasciare pori ostruiti. Alcuni contengono anche metalli pesanti pericolosi noti come cancerogeni. Quindi, come puoi tenerti al sicuro, assicurandoti comunque di trascorrere una festa divertente? Il dott. Alan Levy, della Levy Dermatology di Memphis, nel Tennessee, ha parlato con Daily Mail Online di alcuni accorgimenti da prendere per evitare allergie o infezioni.

Il trucco per il viso può contenere alti livelli di piombo, formaldeide, mercurio e parabeni, che possono provocare intossicazioni tossiche e persino il cancro. Un rapporto del 2016 finanziato da Breast Cancer Prevention Partners ha testato 48 vernici per il viso di Halloween. Il rapporto ha rilevato che quasi il 20% delle vernici per il viso conteneva piombo e quasi il 30% conteneva cadmio, un noto cancerogeno.

Tutti i prodotti con livelli rilevabili di piombo avevano concentrazioni più elevate di quelle consentite nell’acqua potabile (15 parti per miliardo) e negli alimenti per bambini (500 parti per miliardo). La prima preoccupazione che si ha è la dermatite, ma non sono escluse conseguenze ben più gravi. Allora meglio affidarci a colori con pigmenti naturali, ricavati da frutta o fiori, come Natural Earth Paint, Elegant Minerals e Go Green.

Quando è il momento di applicare la vernice per il viso, Dr Levy consiglia di lavare il viso con un detergente delicato per rimuovere sporco o detriti e mantenere i pori liberi. Non usare le mani per applicare il trucco perché potresti trasferire i batteri dalle mani al tuo viso. Quindi prima lavati le mani, usa un applicatore cosmetico per estrarre il trucco prima di applicarlo, quindi usa le dita per applicarlo.”

Il dott. Levy aggiunge che ci sono certe zone del viso che sono più sensibili, quindi prenditi molta cura intorno alle palpebre e alle labbra. “Le palpebre sono probabilmente la zona più sensibile della testa e la dermatite delle palpebre è più comune della dermatite sul naso o sulla guancia. Se hai avuto dermatite palpebrale in passato, puoi mettere un sottile strato di vaselina attorno alla palpebra e poi puoi applicare la vernice per il viso”.

Anche l’applicazione di ciglia finte o finte protesi come parte del costume può comportare i propri rischi. Si consiglia inoltre di non utilizzare alcun tipo di super colla per assicurarsi che rimangano. Una delle cose più importanti che puoi fare per prevenire l’acne e i pori ostruiti è togliere la vernice una volta che arrivi a casa. ‘Non mettere la vernice sul viso alle 10 del mattino del 31 ottobre. Fallo prima che tu possa uscire e lavarlo via non appena torni.’

Il modo in cui scegli di lavare la vernice dipenderà dal tipo di vernice che usi. Se si tratta di un trucco organico o a base di frutta, Dr Levy consiglia di utilizzare acqua e sapone delicato o un detergente delicato per il viso.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post