I 5 alimenti che proteggono la salute degli occhi

I 5 alimenti che proteggono la salute degli occhi

È stato a lungo detto che le carote aiutano le persone a preservare la vista. Ma non sono gli unici alimenti che fanno bene alla salute degli occhi. Scopriamo quali sono gli altri cibi che aiutano a mantenere sana la vista.

Salmone – I ricercatori australiani hanno scoperto nel 2000 un effetto protettivo nel consumo di pesce, almeno due volte a settimana, rispetto a quelli che hanno consumato meno di una porzione al mese. Pesci d’acqua fredda come il salmone e il tonno sono ottimi per mantenere gli occhi umidi e sentirsi in salute. Contengono un sacco di omega-3 che aiuta a prevenire la secchezza oculare, la degenerazione maculare (AMD) e persino la cataratta. Gli acidi grassi omega-3 forniscono un supporto strutturale alle membrane cellulari nell’occhio. Se non mangi pesce, puoi ottenere molti omega-3 da semi di lino o integratori dietetici.

Avocado – Sono ricchi di luteina e zeaxantina che riducono proteggono dai raggi ultravioletti e riducono il rischio di cataratta, molto comune nelle persone di una certa età Uno studio in Francia ha riscontrato una forte correlazione tra un alto livello di zeaxantina e un rischio ridotto di maculopatia legata all’età – una malattia dell’occhio con fattori di rischio di pressione alta, esposizione prolungata al sole e una dieta povera di vitamine e minerali antiossidanti. Gli avocado sono anche ricchi di vitamina C, essenziale per la salute degli occhi. Fino al 20 per cento delle cataratte può essere causato da sovraesposizione alle radiazioni UV e sono quindi evitabili.

Uova – Sono una grande fonte di vitamina A che è fondamentale per mantenere una buona salute degli occhi. La vitamina A ha dimostrato di essere utile nel ridurre gli occhi asciutti e ha benefici in quelli con determinate condizioni degli occhi come la retinite pigmentosa. I tuorli contengono anche la zeaxantina, un antiossidante che può aiutare a proteggere gli occhi dai danni causati dalle radiazioni ultraviolette del sole. I tuorli d’uovo hanno la più alta quantità di luteina, considerata la “vitamina degli occhi”. Gli scienziati del Texas hanno confrontato la percentuale di vitamina nelle uova con 33 diversi tipi di frutta e verdura – un’altra fonte dietetica. Hanno scoperto che il tuorlo d’uovo aveva la più alta quantità di luteina. Poiché le uova hanno un alto contenuto di colesterolo, è stato raccomandato un apporto limitato di uova per molti anni, poiché il colesterolo è un fattore di rischio per le malattie coronariche.

Carote – Le carote hanno dimostrato di mantenere gli occhi sani grazie al loro contenuto di vitamina A e betacarotene, che è ciò che dà loro il loro colore arancione brillante. Il beta-carotene aiuta gli occhi ad assorbire la vitamina A che svolge un ruolo cruciale nel mantenere la vista ad un alto livello. Una carenza di vitamina A può portare alla xeroftalmia, una condizione che provoca la secchezza degli occhi, con palpebre gonfie e ulcere corneali. La vitamina A si trova anche in latte, formaggio, tuorlo d’uovo, fegato e patata dolce.

Tè verde – Contiene catechine che vantano grandi proprietà anti-infiammatorie e antiossidanti (si trovano anche nel cioccolato e nel vino rosso). Gli antiossidanti nel tè verde, come la vitamina C, la luteina e la zeaxantina proteggono dal cancro, dalle malattie cardiache e dalle malattie degli occhi. Ma un particolare flavonoide, noto come gallocatechina, ha avuto un supporto scientifico per il suo sostegno alla salute degli occhi. Ricercatori cinesi hanno eseguito uno studio sull’effetto del tè verde sugli occhi dei ratti nel 2010. I ricercatori hanno scoperto che la retina, che è il tessuto sensibile alla luce che riveste la parte posteriore dell’occhio, assorbe la maggior quantità di gallocatechina, capace di offrire fino a 20 ore di protezione dopo aver bevuto tè verde. Il tè verde ha anche il potenziale per proteggere i nostri occhi dai raggi UV.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post