I 7 Alimenti Dalle Proprietà Antitumorali


Inutile nascondere che le malattie tumorali sono un fenomeno costantemente e tristemente in crescita e il sistema più valido che abbiamo per cercare di prevenire il cancro è l’alimentazione. Una dieta equilibrata, associata all’attività fisica e a uno stile di vita sano sono i tre segreti per evitare il più possibile di incorrere nella “malattia del secolo”.

E’ sempre utile ricordare che bisognerebbe ridurre al minimo il consumo di carne rossa, fritture, insaccati, bevande gassate, fumo e alcol. Allo stesso tempo esistono una serie di cibi di cui fare largo uso per tenere sotto controllo l’azione dei radicali liberi.

aglio (1)

1. Aglio – Oltre ad avere potere antisettico stabilizza il Dna delle cellule sane e tiene a freno la crescita di quelle tumorali. Indicato soprattutto per difendersi dal cancro allo stomaco, alla prostata e all’esofago.

arancio amaro

2. Arance – Gli agrumi in genere  non solo contengono vitamina C. ma anche antocianine e flavonoidi che agiscono come antinfiammatori e detossinanti degli scarti tossici attraverso il fegato. Proteggono lo stomaco e l’esofago dal cancro.

fruttibosco

3. Frutti di bosco – Grazie alla ricchezza di polifenoli hanno immense proprietà benefiche, utili sia per abbassare il colesterolo che per contrastare l’azione dei radicali liberi e la proliferazione delle cellule tumorali, migliorano la memoria e contrastano le infiammazioni.

Le-carote-5-800x400-800x400

4. Carote – Sono un’autentica miniera di carotenoidi, dei potenti antiossidanti, specie se consumate crude. Ideali per prevenire il cancro al seno.

tè-verde

5. Tè verde – I polifenoli del tè verde svolgono un’importante azione antinfiammatoria e antitumorale, messa in luce anche da diversi studi scientifici. In particolare svolge un’azione di prevenzione contro il tumore alla pelle, al pancreas, al colon, al seno, al fegato e alla prostata.

pomodori-rossi

6. Pomodori – Questo ortaggio combatte il tumore alla prostata grazie all’azione di una sostanza, il licopene (responsabile del suo colore rosso), l’unico carotenoide di colore rosso. La sua funzione principale è di rallentare l’invecchiamento cellulare e contrastare l’azione dei radicali liberi. Utile soprattutto per il cancro alla prostata.

crucifere

7. Crucifere: broccoli, verza, cavolfiore e cavolo cappuccio non dovrebbero mai mancare in una dieta antitumorale, in quanto favoriscono la detossicazione dell’organismo e, grazie ad alcune sostanze come il sulforano, proteggono dal tumore al colon, alla prostata e dalla leucemia.





Altre Ricette Buonissime

Commenta