I carboidrati nella dieta, guai ad eliminarli!

I carboidrati nella dieta, guai ad eliminarli!

Quando si intraprende una dieta fai da te la prima cosa che facciamo è di eliminare o ridurre drasticamente pane, pasta e carboidrati in genere. Una soluzione che ci può far perdere qualche chilo nelle prime settimane, ma nel medio e lungo periodo si rivela inefficace e anzi nocivo, perché i chili persi si rimettono subito. Inoltre assumere carboidrati nelle giuste misure non solo non è negativo per la dieta ma può aiutare a dimagrire più velocemente.

I carboidrati sono indispensabili per regolare i livelli di glucosio nel sangue e fornire energia al nostro organismo, inoltre il glucosio è un elemento indispensabile per il nostro cervello. Infatti se eliminiamo totalmente i carboidrati avvertiremo di certo stanchezza e cali di attenzione poiché vengono meno le riserve di energia necessaria ad affrontare gli impegni quotidiani. Inoltre la mancata assunzione di carboidrati fa aumentare il senso di fame e ci costringe a mangiare di più, a meno che non riusciamo a tollerare davvero il senso di fame.

Il vero segreto della dieta è consumare la giusta dose di carboidrati: secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità sarebbe opportuno consumare il 55-75% dell’energia totale dai carboidrati, di cui solo il 10% dagli zuccheri semplici. Esistono due categorie di carboidrati, quelli complessi e quelli semplici. I primi sono pasta, pane, patate, legumi e riso, alimenti che contengono amido e che ci forniscono energia nel lungo termine oltre ad aumentare il senso di sazietà. I carboidrati semplici, invece, vengono assimilati subito dal nostro organismo e sono contenuti nel miele, nella frutta e, in forma raffinata, anche nello zucchero. Il consiglio è di rinunciare ai carboidrati raffinati in maniera artificiale, come lo zucchero, senza però rinunciare a frutta e miele.

Infine, è bene ricordarsi di bere molta acqua, almeno due litri al giorno, e di fare un po’ di sana attività fisica quotidiana. Senza dubbio i risultati nella perdita di peso non tarderanno ad arrivare e saranno duraturi nel tempo.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post