I cibi afrodisiaci “sconosciuti”: non solo ostriche e champagne

I cibi afrodisiaci “sconosciuti”: non solo ostriche e champagne

Sono diversi i cibi afrodisiaci e molti non sono conosciuti dai più. Non solo champagne, ostriche, cioccolato e fragole, ma l’eros può essere stimolato anche da diversi ortaggi. Secondo uno studio condotto dall’osservatorio sulle tendenze alimentari dell’azienda Fratelli Polli, condotto su 50 esperti tra chef e nutrizionisti che si sono espressi sul rapporto verdure-potere afrodisiaco.

Tra gli ortaggi afrodisiaci al top c’è sicuramente il peperoncino, seguito dagli asparagi e le melanzane che si piazzano sul gradino più basso del podio. A seguire il peperone, la cipolla rossa (utile alla fertilità maschile), la cicoria, la radice del sedano e la rucola. Chiudono la top ten il cetriolo fresco e il finocchio, utili anche per dimagrire e purificare il corpo.

Non solo ortaggi, ma anche alcuni piatti preparati possono stimolare l’eros. Secondo gli esperti i più gettonati sono l’insalata di riso, magari con l’aggiunta di cetrioli e sedano, oppure un’insalata di fragole e rucola, ma anche il piatto unico con la carne (35%), come le polpette al pomodoro con aglio e peperoncino.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post