I formaggi amici della dieta

I formaggi amici della dieta

L’estate si avvicina e diventa necessario mangiare cibi freschi e leggeri. Solitamente i latticini sono ritenuti un po’ erroneamente nemici della dieta, ma questo vale soprattutto per i formaggi stagionati e molto salati. Ma ci sono alcuni formaggi amici della dieta, che vi consentiranno di evitare di passare troppo tempo ai fornelli, regalandovi un pasto leggero, veloce e ipocalorico. Attenzione però ai formaggi che scegliete.

Quindi eccovi un elenco di quelli più magri e che non causano un incremento del colesterolo cattivo:

1. Ricotta – 50-80 grammi di ricotta al giorno non sono un male per la prova costume. Può essere realizzata con latte, ovino o caprino, a seconda se preferite un gusto più neutro, dolce o acidulo.

2. Fiocchi di latte – Sono uno dei formaggi più magri, con un apporto calorico di 98 kCal l’etto. Ha una consistenza morbida e delicata, il sapore un po’ acidulo ricorda quello dello yogurt. I fiocchi di latte vengono solitamente serviti da soli o anche mescolati con frutta o verdura.

3. Robiola – Formaggio di origini piemontesi, ha un apporto calorico di circa 300 calorie l’etto. E’ un formaggio a pasta molle e senza scorza, si consiglia di consumarne piccole porzioni.

4. Feta greca – Si realizza con latte ovino e caprino,ha un sapore leggermente sapido per via della sua permanenza in salamoia per circa due mesi. Bastano 30–40 grammi per arricchire un’insalata, senza andare oltre con le porzioni. Infatti 100 grammi di feta greca hanno intorno alle 20 kCal.

5. Formaggio fresco spalmabile light – Diventa sempre più facile trovare nei supermercati dei formaggi in versione light, come ad esempio la Philadelphia. Gran bella scelta per chi non vuole mettere peso.

6. Stracchino – E’ un formaggio a pasta molle tipico del Nord Italia, ha una buona dose di fermenti lattici atta a riequilibrare la flora batterica. In commercio si trovano diverse qualità e marche, quindi occhio all’etichetta e alla quantità di grassi. Si sposa bene con verdure fresche di stagione.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post