I migliori ristoranti del mondo: 2 italiani nella top-50

I migliori ristoranti del mondo: 2 italiani nella top-50

di Ivana Tramontano

1000 esperti divisi nei 5 continenti hanno stilato la classifica dei “50 Best Restaurants” che giudica i migliori ristoranti del mondo. Al primo posto un locale della Costa Azzurra, l’Italia compare con due ristoranti.

A vincere il rinomato premio è il ristorante Mirazur di Mentone, dove a capo della cucina c’è lo chef argentino Mauro Colagreco. L’Italia figura con 2 ristoranti fra i primi 50: il Piazza Duomo di Enrico Crippa ad Alba in 29° posizione e Le Calandre di Max e Raffaele Alajmo a Rubano 31°. Appena fuori dalla top-50 il ristorante Reale di Niko Romito a Castel di Sangro in 51esima posizione.

A consegnare il premio al vincitore, al «Sands Theatre» di Singapore, c’era Stefano Marini, responsabile internazionale di San Pellegrino, main partner dei 50 Best. Colagreco succede al nostro Massimo Bottura, che vinse la scorsa edizione e da quest’anno è entrato, come gli altri vincitori, nella speciale sezione «Best of the Best». Sul podio di questa speciale classifica René Redzepi, con il suo nuovo «Noma» a Copenaghen, al terzo posto il ristorante Asador Etxtebarri, Axtondo, nei Paesi Baschi, guidato da Victor Arguinzoniz.

L’Italia ha portato a casa anche il premio «One to Watch» ovvero il miglior ristorante al mondo da «tenere d’occhio» con i fratelli Riccardo e Giancarlo Camanini e il loro Lido 84 a Gardone Riviera. La Spagna è in prima linea con i suoi sette ristoranti presenti nei The World’s 50 Best Restaurants, di cui tre nella top 10: l’Asador Etxebarri (No.3), il Mugaritz (No.7), e il Disfrutar (No.9).

La classifica completa “50 Best Restaurants”

1. Mirazur, Menton (France) | BEST RESTAURANT IN EUROPE and BEST RESTAURANT IN THE WORLD

2. Noma, Copenhagen (Denmark) | HIGHEST NEW ENTRY

3. Asador Extebarri, Atxondo (Spain)

4. Gaggan, Bangkok (Thailand) | BEST RESTAURANT IN ASIA

5. Geranium, Copenhagen (Denmark)

6. Central, Lima (Peru) | BEST RESTAURANT IN SOUTH AMERICA

7. Mugaritz, San Sebastian (Spain)

8. Arpège, Paris (France)

9. Disfrutar, Barcelona (Spain)

10. Maido, Lima (Peru)

11. Den, Tokyo (Japan) |ART OF HOSPITALITY AWARD

12. Pujol, Mexico City (Mexico) | BEST RESTAURANT IN NORTH AMERICA

13. White Rabbit, Moscow (Russia)

14. Azurmendi, Larrabetzu (Spain) | HIGHEST CLIMBER AWARD

15. Septime, Paris (France)

16. Alain Ducasse au Plaza Athénée, Paris (France)

17. Steirereck, Vienna (Austria)

18. Odette, Singapore

19. Twins Gardens, Moscow (Russia) | NEW ENTRY

20. Tickets, Barcelona (Spain)

21. Frantzén, Stockholm (Sweden) | RE-ENTRY

22. Narisawa, Tokyo (Japan)

23. Cosme, New York (USA)

24. Quintonil, Mexico city (Mexico)

25. Alléno Paris at Pavillon Ledoyen, Paris (France)

26. Boragó, Santiago (Chile)

27. The Clove Club, London (United Kingdom)

28. Blue Hill at Stone Barns, New York (USA)

29. Piazza Duomo, Alba (Italy)

30. Elkano, Getaria (Spain)

31. Le Calandre, Rubano (Italy)

32. Nerua, Bilbao (Spain) | NEW ENTRY

33. Lyle’s, London (United Kingdom)

34. Don Julio, Buenos Aires (Argentina) | NEW ENTRY

35. Atelier Crenn, San Francisco (USA) | NEW ENTRY

36. Le Bernardin, New York (USA)

37. Alinea, Chicago (USA)

38. Hiša Franko, Kobarid (Slovenia)

39. A Casa do Porco, Sao Paulo (Brazil) | NEW ENTRY

40. Restaurant Tim Raue, Berlin (Germany)

41. The Chairman, Hong Kong (China)

42. Belcanto, Lisbon (Portugal) | NEW ENTRY HIGHEST EUROPEAN

43. Hof Van Cleve, Kruishoutem (Belgium) | RE-ENTRY

44. The Test Kitchen, Cape Town (South Africa) | BEST RESTAURANT IN AFRICA

45. Sühring, Bangkok (Thailand) | NEW ENTRY

46. De Librije, Zwolle (Netherlands) | RE-ENTRY

47. Benu, San Francisco (USA) | NEW ENTRY

48. Ultraviolet, Shangai (China)

49. Leo, Bogotà (Colombia) | NEW ENTRY

50. Schloss Schauenstein, Fürstenau (Switzerland) | SUSTAINABLE RESTAURANT AWARD

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post