Un’idea sfiziosa per presentare le tue insalate? Prova i cestini di pane carasau, pronti in 5 minuti

Spesso non si sa come servire l’insalata quando si hanno ospiti a cena, se anche voi siete stanchi delle solite coppette di vetro allora non potete farvi scappare questa idea innovativa e furbissima.

Cestini pane carasau servire insalata
Cestini pane carasau (Foto @drittoincucina.com)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Si tratta di una delle varietà di pane italiano più conosciuto all’estero. Il pane carasau (o pane carasadu, pane fine, pane ‘e fresa o pane fatu in fresa) è un tipico pane sardo con la classica forma di disco molto sottile e croccante, adatto a essere conservato a lungo anche sottovuoto. 

Forse molti non lo sanno la il termine “carasare”, che significa tostare, infatti questo pane è croccantissimo e tipica la sua grande versatilità in cucina, associata ad altre materie prime di altissima qualità.

Anche i grandi chef lo amano, uno su tutti Bruno Barbieri che recentemente ha realizzato anche una ricetta stellata proprio con il pane carasau: vi siete persi la sua faraona e insalata gourmet con il pane carasau come base tostata?

Oggi invece lo vediamo protagonista come base per dei cestini che accompagnano le nostre insalate anche durante l’autunno che è appena iniziato. Non ci credere? Proseguite con la lettura, questa ricetta è incredibile, tutta da provare, versatile e irrinunciabile!

Ingredienti e preparazione dei cestini di pane carasau per contenere l’insalata

Inoltre questa ricetta è comodissima perchè quando si è terminata l’insalata al loro interno si possono mangiare anche i cestini di pane, ed evitare così sprechi e stoviglie aggiuntive da lavare. Non male, vero?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Pane carasau Sardegna
Pane carasau (Instagram @sa_ispantadura)

INGREDIENTI (per 4 pirottini)

  • 8 fogli di pane carasau

Per insalata di anguria:

  • 200 g di salmone affumicato
  • 1 avocado maturo
  • 1 cetriolo
  • ½ peperone (giallo, rosso o verde)
  • 1 lime
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 20 ml salsa Worcester
  • 50 g di feta greca
  • Basilico fresco qb.
  • Sale e pepe qb.

PREPARAZIONE (circa 35 min)

La prima cosa da fare è quella di preriscaldare il forno a 180° C modalità statico. Spennellare di olio il lato esterno dei pirottini di alluminio o ceramica e metterli capovolti su una teglia da forno.

In una terrina piena di acqua tiepida immergere i fogli di pane carasau fino a quando saranno morbidi. Rivestire quindi i pirottini cercando di dare una forma il più armonica possibile alla sagoma. Aiutatevi con i palmi della mani, agevolati anche dalla morbidezza del pane ammollato nell’acqua.

Infornare per 15-18 minuti. Nel frattempo, preparare l’insalata scelta da portare in tavola come entrée e metterla da parte.

Appena pronti togliere i pirottini dalla parte interna dei cestini di carasau e farli raffreddare qualche minuto. Solo quando saranno belli freddi riempirli di insalata: noi abbiamo scelto la nostra preferita, composta da salmone affumicato, avocado, peperoni, cetrioli, feta, basilico e salsa Worcester.

CheCucino a pranzo 3 ricette semplici
L’insalata di salmone e avocado (foto di M.studio AdobeStock)

Servire assieme a mini forchettine da dolce ed un piattino da insalata per aiutare nell’operazione di manovra ed evitare che gli ospiti si sporchino.