Il consiglio dei dentisti: mirtilli utili contro la carie

Il consiglio dei dentisti: mirtilli utili contro la carie

I dentisti hanno invitato i produttori di collutori e dentifrici a iniziare a utilizzare i mirtilli nei loro prodotti. Oggi la Oral Health Foundation ha affermato che i mirtilli sembrano particolarmente buoni per la salute orale.

Gli scienziati hanno scoperto che le bacche possono ridurre il rischio di carie abbassando l’attività dei batteri nella bocca. Frutti come questi sono una ricca fonte di polifenoli che sono antiossidanti già noti per proteggere dai radicali liberi nel corpo. Il dott. Nigel Carter, amministratore delegato dell’OHF, chiede ora che le bacche scure diventino un ingrediente nei prodotti odontoiatrici come il collutorio, in quanto “i polifenoli rimangono nella nostra saliva e continueranno ad aiutare la nostra bocca, anche dopo che li abbiamo inghiottiti”.

Ciò significa che possono essere aggiunti ai prodotti per l’igiene orale in diversi modi e potrebbero essere usati come “un’arma naturale” nella lotta contro la carie. Poiché le bacche contengono zucchero naturale, sarebbe meglio consumarle durante i pasti piuttosto che come snack. “È importante ricordare che il frutto intero contiene zuccheri naturali. Ciò significa che può ancora causare un rischio ai denti se consumato in quantità elevate e troppo spesso. È meglio mangiare frutta durante i pasti come la colazione o subito dopo cena. Questo limiterà il numero di volte in cui la nostra bocca è esposta a zucchero e acido”.

I polifenoli, presenti sia nei mirtilli che nei mirtilli rossi, sono noti per la protezione contro le malattie cardiache e il cancro. Contengono anche antiossidanti, che aiutano a idratare e sono una buona fonte di fibre, così come altri nutrienti.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post