Il frutto di Orfeo: cosa mangiare prima di coricarsi per combattere…

Il frutto di Orfeo: cosa mangiare prima di coricarsi per combattere l’insonnia

di Ivana Tramontano

Molte persone fanno fatica a dormire ogni notte. Fortunatamente, apportare semplici modifiche dietetiche può favorire un buon riposo. Alcuni studi suggeriscono di mangiare un certo frutto prima di coricarsi.

L’insonnia è un problema comune ed è noto che la privazione del sonno può influire sull’umore di una persona e comprometterne la concentrazione sul lavoro. Può anche provocare gravi patologie, tra cui malattie cardiache e diabete. Fortunatamente, semplici modifiche allo stile di vita possono aiutare a correggere il problema. Gli studi consigliano il consumo di kiwi prima di coricarsi.

Secondo una ricerca condotta dalla School of Nutrition and Health Sciences, Taipei Medical University, i kiwi possono vantare proprietà che inducono il sonno. In uno studio di quattro settimane, 24 adulti hanno consumato due kiwi un’ora prima di andare a letto ogni notte. Alla fine dello studio, i partecipanti si sono addormentati il ​​42% più rapidamente rispetto a quando non hanno mangiato nulla prima di coricarsi.

La loro capacità di dormire tutta la notte senza svegliarsi è migliorata del 5%, mentre il loro tempo di sonno totale è aumentato del 13%. Secondo gli scienziati l’ingrediente magico nei kiwi sarebbe la serotonina, una sostanza chimica del cervello che aiuta a regolare il ciclo sonno / veglia. La giusta quantità equivarrebbe a due porzioni poco prima di andare a letto.

Secondo lo studio mangiare due kiwi prima di andare a letto può aumentare la durata del sonno di un’ora nel corso di un mese. Si raccomanda inoltre di mangiare altri frutti e verdure ricchi di antiossidanti come bacche, prugne, uva passa e prugne, poiché possono avere un effetto simile aiutando a contrastare lo stress ossidativo causato da un disturbo del sonno.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post