Il segreto per fare mangiare più verdure ai bambini

Il segreto per fare mangiare più verdure ai bambini

di Ivana Tramontano

Offrire ai bambini una gamma di verdure potrebbe spingerli a consumare più verdure negli anni seguenti.

Gli scienziati australiani hanno esaminato 32 bambini, dai quattro ai sei anni, che consumavano meno di due porzioni di verdure al giorno. Ad alcuni bambini venivano offerti broccoli tre volte alla settimana per cinque settimane, mentre ad altri venivano dati broccoli, zucchine e piselli. Tre mesi dopo, coloro a cui è stata data una più ampia gamma di verdure hanno visto il loro consumo raddoppiare da una media di 0,6 porzioni al giorno a 1,2.

Con questo studio condotto dall’agenzia governativa The Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization di Canberra, gli scienziati sperano di dimostrare che “la strategia di offrire una varietà di verdure ha più successo nell’aumentare il consumo”.

I bambini sono notoriamente i palati più esigenti, con molti di loro che non amano particolarmente il sapore amaro delle verdure come spinaci, cavoli e broccoli. Mangiare un sacco di prodotti freschi è importante per lo sviluppo di un bambino, L'”esposizione ripetuta” è un metodo riconosciuto per incoraggiare i bambini a provare nuovi gusti e superare qualsiasi “fobia alimentare”.

Studi precedenti hanno esaminato gli effetti dell’esposizione di un giovane a un singolo ortaggio, tuttavia, “l’esposizione multipla a ortaggi” era meno compresa. Lo studio australiano ha dimostrato che la strategia di offrire una varietà di verdure ha avuto più successo nell’aumentare il consumo piuttosto che offrire una sola verdura.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post