Il trucco per far piacere la verdura anche ai bambini: metodo…

Il trucco per far piacere la verdura anche ai bambini: metodo infallibile

LA PREPARAZIONE
di Marco

Esiste un trucco, o forse anche più di uno, per convincere i bambini a mangiare la verdura: sappiamo bene quanto sia importante per loro, perciò vale la pena provare

Verdura bambini
Come far piacere la verdura anche ai bambini

Non è semplice convincere i bambini a mangiare la verdura. Diciamocelo chiaramente: non sempre ha un sapore invitante, e neanche l’odore. Però è importantissima e soprattutto per la crescita è di fondamentale importanza. Ma esiste un metodo ‘ufficiale’ per convincerli a mangiarle? No, un metodo comprovato non esiste. Tuttavia, possiamo affidarci a tutta una serie di trucchetti per far apparire le verdure come qualcosa di molto invitante. Possiamo raccontare storie, farle diventare attraenti con i colori che sfoggiano e ricamare ancora e ancora. Basta avere un po’ di fantasia sia quando le cuciniamo che quando gliele presentiamo. Volete sapere come fare? Beh, di seguito ve ne parliamo nella maniera più chiara possibile.

Come convincere i bambini a mangiare la verdura

Sapete che le carote fanno bene alla vista? Ecco, perché non raccontare ai bambini la favoletta dei superpoteri? Da piccoli si è affascinati tantissimo dai supereroi: se proviamo a spiegargli che mangiando tante carote riuscirà ad avere il superpotere della vista? Si potrebbe provare. Inoltre, si può stimolare la loro fantasia raccontandogli che mangiando le barbabietole faranno la pipì rosa. Oppure, si può provare con la storia di Braccio di Ferro che mangiando spinaci diventa fortissimo ed invincibile. Insomma, qualche storiella potrebbe anche bastare. Ma se proprio del sapore di quelle pietanze non ne vogliono sapere, si può provare in qualche altro modo.

Esistono tanti modi per cucinare le verdure. Quelli che più piacciono ai bambini sono sicuramente le polpette: basta grattugiare le verdure e magari unirle alla carne. In questo modo, forse, neanche se ne accorgeranno. Potete provare con zucchine, carote e cavolfiori. Per cambiare, si può provare anche con il puré che non per forza dev’essere di patate: potete farlo anche con fagioli, carote, piselli, broccoli, zucchine, sedano. E perché non una bella frittata? Unite alle uova le verdure che preferite ed il gioco è fatto. Difficilmente se ne accorgeranno!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post