Immergi le bucce di banana nell’aceto. Trucco fenomenale non crederai a cosa serve

Qual è la grande utilità nel porre delle bucce di banana nell’aceto. Questa cosa porterà dei cambiamenti eccezionali in casa tua.

Delle banane e delle bucce in un barattolo con aceto
Delle banane e delle bucce in un barattolo con aceto (Foto Canva)

Bucce di banana nell’aceto, alcuni hanno scoperto che si tratta di una trovata geniale. Lo è perché comporta diversi vantaggi pratici. Anzitutto l’utilità in ambito domestico che la cosa comporta, e poi il risparmio. Perché questo espediente non ha praticamente costo e riesce a sostituire in tutto e per tutto altri ingredienti ed accessori che finirebbero con il portarci a sostenere un esborso maggiore.

Mettere le bucce di banana nell’aceto è un qualcosa di prezioso e di molto consigliato da provare. Per un suggerimento che unirà l’utile all’utilissimo. Oltre a tutti gli aspetti positivi del caso eviteremo infatti anche di compiere degli sprechi. E non solo.

Il porre le bucce di banana nell’aceto contribuirà anche a ridurre il carico che grava all’interno del contenitore dell’umido che teniamo in casa. E questa cosa si traduce invece in un minore possibile impatto in termini di olfatto avvertito.

Bucce di banana nell’aceto, a cosa servono

Delle bucce di banana rinsecchite ed affettate
Delle bucce di banana rinsecchite ed affettate (Foto Canva)

Perché intingere delle bucce di banana nell’aceto? Per dare vita ad un ottimo condimento da potere impiegare in ogni periodo dell’anno e che riuscirà a dare un sapore particolare alle nostre pietanze. Il modo in cui procedere è veramente molto semplice, con un aceto dal retrogusto fruttato assai gradevole.

LEGGI ANCHE -> Natale, in arrivo una tremenda stangata per le famiglie | A Gennaio pagheremo un conto salato

Prendiamo mezzo chilo di bucce e mettiamole in un barattolo di vetro. All’interno dello stesso posizioniamo anche 120 ml di aceto e circa 70 g di zucchero semolato. Riempiamo lo spazio rimanente con dell’acqua a temperatura ambiente. Poi mescoliamo tutto quanto e sigilliamo con il relativo coperchio a chiusura ermetica.

LEGGI ANCHE -> Idea regalo per Natale | Il corso di cucina di Bruno Barbieri, costo alla portata di tutti

Facciamo riposare il nostro aceto alla banana per una settimana, mescolando il contenuto tutti i giorni per due volte con cadenza quotidiana. Poi teniamo riposto per un’altra settimana ancora, il tutto sempre in un luogo fresco, asciutto e pulito e che sia al costante riparo da qualsiasi fonte di calore.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Alla fine togliamo pure le bucce e ricordiamo che più tempo facciamo trascorrere e più intenso sarà l’aroma conferito al nostro condimento fatto in casa.