In Puglia apre la Disneyland della pizza grazie a Francesco Martucci

In Puglia apre la Disneyland della pizza grazie a Francesco Martucci

LA PREPARAZIONE
di A. C.

Una tenuta di 80 ettari nel cuore dell’altopiano delle Murge, dove gli amanti della pizza possono alloggiare nei tradizionali trulli. È questo lo scenario nel quale apre la “Disneyland della pizza”, per opera di Francesco Martucci.

martucci-chef-pizza
Francesco Martucci

Secondo 50TopItaly, Francesco Martucci è il pizzaiolo numero uno al mondo. Ha raggiunto la popolarità con il suo ristorante “I Masanielli” a Caserta, in Campania, ma il suo nuovo progetto prenderà vita sull’altopiano delle Murge, in Puglia. “Pizza Farm Posta Mangieri“, questo il nome del progetto, trasformerà 80 ettari ricchi di mandorli, oliveti, vigneti e 40 trulli nel paradiso degli amanti della pizza.
L’agriturismo sarà l’epicentro del processo creativo di Martucci e del suo staff. Qui i prodotti della terra saranno trasformati e utilizzati come ingredienti in deliziose pizze. La terra sarà al centro di tutto e la pizza parlerà di questa splendida biodiversità. L’agriturismo, oltre alla nuova cucina, sarà anche dotato di camere e stanze per un totale di 150 posti. I trulli infatti verranno recuperati per offrire ospitalità a tutti coloro che decidono di vivere un’esperienza che vada oltre la pizza, immergendosi in questa terra magica.

Puglia, Martucci e il suo progetto legato alla pizza

Martucci ha scelto la Puglia per diversi motivi, tra cui il fatto che entrambe le sue nonne provenivano da questa regione. Tuttavia, è stata Lilia Colonna, pasticcera di I Masanielli, e partner di Martucci a introdurlo in questa terra ricca di tesori naturali, paesaggi aspri e ampi spazi, molti dei quali ancora da scoprire. L’intenzione di Martucci e Colonna è di portare in tavola i sapori e gli aromi dei prodotti locali accompagnati dai vini locali in un ambiente semplice ed essenziale. Lontano dal trambusto del turismo di massa, dalle rotte più battute e dal caos delle grandi città.
Martucci sarà alla “Pizza Farm” lunedì e martedì. Lilia Colonna invece supervisionerà quella che è stata definita la “Disneyland della pizza” per altri tre giorni alla settimana. Metà del team I Masanielli si trasferirà nella fattoria, mentre l’altra metà rimarrà a Caserta. In questo modo nessuno verrà licenziato anche se il lavoro verrà ridotto a causa delle nuove misure di sicurezza richieste dal Governo. Martucci ha così spiegato questo suo nuovo progetto: “L’apertura in Puglia è stato un sogno che avevo da molto tempo. La zona delle Murge è una terra straordinaria. Sono ossessionato dalla ricerca di materie prime e qui mi sento come un bambino in un negozio di giocattoli. Quello che vogliamo fare con “Pizza Farm” è dare il benvenuto alle persone e far conoscere la zona nelle sue tonalità più intense. Il nostro compito sarà solo quello di valorizzare un territorio che dice tutto da solo“.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post