Indice glicemico, cos’è e cosa comporta per la salute umana

L’Indice glicemico è un valore che rileva la capacità dei carboidrati di aumentare la glicemia: il dato non va sottovalutato ed è importantissimo per la salute umana. 

Biscotti zucchero mandorle
Biscotti zucchero mandorle-getty images

“Siamo lo specchio di ciò che mangiamo”: quante volte nella vostra vita avete sentito questa frase? Niente di più vero: quando si esagera, il nostro corpo ha alcuni meccanismi di auto difesa e tendiamo a sentirci male. Esagerando con zuccheri, zuccheri raffinati e  carboidrati rischiamo di innalzare il livello di glicemia, cioè il livello di glucosio nel sangue.

L’indice glicemico va costantemente monitorato: altro non è che la capacità dei carboidrati di innalzare il livello di glicemia. La rapidità viene misurata attraverso le percentuali e c’è un valore standard, detto di riferimento. Il glucosio in soluzione acquosa (o il pane bianco, dipende dal sistema), ha un valore del 100%. Secondo alcuni studi, c’è un rapporto interessante tra cibi a basso IG, cibi ad alto IG e la salute umana.

Indice glicemico: cosa comporta per la salute umana

Partiamo subito dicendo che non serve eliminare dalle nostre “diete” tutti i cibi ad alto contenuto glicemico: quello che serve è un consumo moderato.

pane raffermo come riutilizzarlo
Pane (Foto di Sabine Schulte da Pixabay)

Quando si consuma un alimento ad alto contenuto glicemico, la glicemia sale velocemente; viene prodotta maggiore insulina dal pancreas; lo stress ossidativo aumenta e dopo 2-3 ore la glicemia scende e torna la fame. Una dieta piena di alimenti ad alto IG incrementa il rischio di cancro.

Viceversa, i cibi con basso contenuto glicemico fanno salire e scendere lentamente la glicemia e soprattutto fanno aumentare il senso di sazietà. Fanno parte di questa categoria moltissimi frutti come mele, pesche,  C’è un nesso importante tra sport e alimentazione: consumare questa classe di alimenti prima di una gara ha un effetto positivo sulle performance in generale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE–> Alimenti con basso e alto indice glicemico: sos dieta

Marmellate: le migliori
Marmellate (foto da Pixabay)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> 5 alimenti ideali per abbassare la glicemia, l’aiuto che arriva dalla natura

In realtà, non basta osservare l’indice glicemico per stare bene e in salute. Un indicatore molto più interessante è senza ombra di dubbio il carico glicemico. Tale parametro indica l’impatto che ha sulla glicemia un determinato alimento e si calcola moltiplicando il valore dell’IG per la quantità di carboidrati dell’alimento.