Insalata di arance e cannella | Tantissima vitamina C che fa benissimo

L’insalata di finocchi, arance e cannella è amatissima e salutare: ecco il trucco dello chef per renderla perfetta! Come realizzarla per portare in tavola un pieno di vitamina C indispensabile per questo periodo dell’anno. 

Insalata di finocchi e arance trucchi e consigli
L’nsalata di finocchi e arance (foto di robynmac AdobeStock)

L’insalata di finocchi e arance è un grande classico e non manca mai in tavola, usatissima soprattutto quando ci sono molte portate, per alleggerire il menù e rinfrescare il palato.

Un contorno fresco e versatile, qui arricchito però anche dalla cannella, ideale da servire d’estate ma molto usato anche in inverno, e che incontra spesso il gusto di tanti.

Ma cosa si nasconde dietro questo contorno a volte anche un pò messo nell’angolo? Questa insalata in realtà, è infatti una vera e propria bomba per il benessere del nostro organismo, grazie ai nutrienti contenuti negli ingredienti protagonisti: l’arancia e il finocchio.

Il finocchio ha un’elevata percentuale di acqua, ma anche di sali minerali, vitamine, ferro, potassio, fosforo e selenio. Una vera fonte di benessere con inoltre un apporto calorico davvero minimo.

Tutti poi siamo a conoscenza dell’alto contenuto di vitamina C presente nell’arancia, che contiene anche fibre, potassio e sali minerali.

L’insalata di finocchi e arance quindi, risulta essere un vero e proprio toccasana per il nostro corpo, e in particolare per contrastare l’influenza. Ma vediamo come rendere perfetto questo piatto, con un trucchetto da chef!

Insalata di finocchi e arance, il trucco per renderla perfetta

L’arancia e il finocchio sono un’accoppiata vincente: la prima aspra e morbida, il secondo dolce e croccante. Eppure, per rendere questo contorno davvero perfetto, c’è bisogno di qualche tocco in più, che lascerà a bocca aperta i vostri commensali.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

cornetti mele ricetta
Cannella (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

In primis un mezzo cucchiaino di cannella in polvere da aggiungere prima di impiattare per avere un tocco esotico e davvero inaspettato. Le possibilità di abbinamento però non si fermano qui, vediamo anche gli altri possibili accostamenti alla ricetta.

I ravanelli ad esempio, sono un’idea insolita ma vincente: una nota amara si sposa bene con i due ingredienti protagonisti, e dona sicuramente colore al piatto che acquista personalità. Per aggiungerli al piatto tagliamoli a fettine sottili e lasciamoli ammollo in acqua gelata prima di tagliarli.

Perfetta anche l’aggiunta di olive e uvetta, che arricchiscono il piatto in modo particolare, oppure della feta, che rende il piatto completo e non relegato nel ruolo del contorno.

Se invece siete amanti dei sapori tropicali, non potete non provare l’insalata di finocchi, arance e avocado! Quest’ultimo verrà aggiunto condito con succo di lime, pepe rosa e olio, per un piatto stupefacente.

NON PERDERTI ANCHE –> Integratori vietati, i lotti di queste marche sono potenzialmente nocivi

Insalata di finocchi e arance trucchi e consigli
Finocchi e arance con aggiunta di olive e pinoli (foto di Olga AdobeStock)

Ma il trucco che non vi aspettereste mai è nascosto proprio nei finocchi, già protagonisti del piatto. Se hanno la loro “barbetta” infatti, non buttatela! Lavatela, asciugatela e aggiungetela al piatto come nota profumata: provare per credere!