Insalata russa, ma in versione piemontese. La ricetta da rifare a casa

L’insalata russa è un piatto molto antico, le cui origini si perdono negli annali. Oltre alla classica ricetta, ne esiste una versione piemontese.

ricetta insalata russa piemontese
Insalata russa piemontese (foto da AdobeStock di Rosario)

L’insalata russa è un classico della cucina italiana, anche se la sua origine proprio italiana non è. Un antipasto freddo che bene si accompagna a tartine o voulevant.

In Italia comincia a diffondersi a fine Ottocento e dagli anni Trenta del Novecento è diventato un piatto popolare in tutto lo stivale. Ne esistono tante varianti, tra le più gustose c’è quella piemontese e che abbiamo visto di recente in uno dei menù di Cortesie per gli Ospiti.

Vediamone allora la ricetta.

Insalata russa piemontese, ricetta super facile

La particolarità dell’insalata russa piemontese è la presenza alle verdure del tonno, che rende il piatto ancora più gustoso.

ricetta facile insalata russa
Tortino di insalata russa classica servito con uova sode e formaggio (foto da Pixabay di Phamkanquynhtrang)

INGREDIENTI

  • 500 g di patate
  • 300 g di carote
  • 200 g di piselli
  • 5 cetriolini sott’aceto
  • 2 uova sode
  • 200 g di tonno sott’olio
  • 250 g di maionese
  • Sale qb.
  • Prezzemolo qb.

PRECEDIMENTO (circa 80 minuti più riposo in frigo)

Per preparare l’insalata russa piemontese iniziate, come per tutte le insalate russe, dalle verdure che dovranno essere tagliate a cubetti. Quindi cuocete separatamente le patate, le carote e i piselli in acqua leggermente salata e con un  cucchiaino di aceto. Mettete a cuocere le uova.

Scolate le verdure e disponetele su di un canovaccio di modo che assorba l’acqua in eccesso. Quando saranno ben asciutte e fredde mettete le verdure in una ciotola capiente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Benedetta Rossi prepara l’insalata russa. Tutto in una sola pentola: la ricetta furba

Aggiungetevi le uova sode tagliate a pezzi, quindi i cetrioli tagliati e il tonno sgocciolato. Proseguite con la maionese (se volete aggiungete anche un cucchiaio di senape, ndr), aggiustate di sale e mescolate bene gli ingredienti.

Chiudete con l’aggiunta di prezzemolo tritato.

ricetta insalata russa piemontese
Waffle salati con insalata russa (foto di Perovict da Pixabay)

A questo punto l’insalata russa piemontese è pronta, prima di servirla però lasciate riposare in frigorifero per almeno un paio di ore coperta da pellicola trasparente.