Insonnia: la bevanda più efficace prima di andare a letto

0
22

L’insonnia è più di un disagio temporaneo per molte persone e il costo di innumerevoli notti insonni può essere drastico. Mentre la situazione può sembrare disperata, è stato dimostrato che anche semplici modifiche dietetiche aiutano a combattere l’insonnia, incluso il consumo di una bevanda.

Gli effetti negativi della perdita di sonno non hanno quasi bisogno di essere menzionati, poiché chiunque abbia saltato il sonno per un paio di notti può avere una minima idea. Ciò che potresti non capire è che trascorrere diverse notti senza dormire può mettere in pericolo la vita, aumentando il rischio di sviluppare condizioni mediche, tra cui obesità, malattie cardiache e diabete.

Fortunatamente, non è necessario rivedere il proprio stile di vita per favorire una buona notte di sonno, poiché alcune decisioni dietetiche hanno dimostrato di non sortire alcun effetto. Bere latte, ad esempio, ha dimostrato di vantare proprietà che inducono il sonno in numerosi studi. L’effetto rilassante può essere attribuito al triptofano, un aminoacido presente nel latte che svolge un ruolo nella creazione della serotonina.

La serotonina è un neurotrasmettitore associato ai livelli di sonno e melatonina, un ormone che controlla i cicli sonno-veglia. Secondo la National Sleep Foundation, il triptofano non influenza immediatamente i livelli di serotonina perché il triptofano è solo uno dei tanti aminoacidi che vengono trasportati nel cervello ed è spesso uno dei meno rappresentati negli alimenti.

È qui che entra in gioco la combinazione di carboidrati. C’è una cosa che permette al triptofano di entrare facilmente nel cervello: mangiare carboidrati. I carboidrati causano il rilascio di insulina da parte del corpo, che rimuove tutti gli aminoacidi – tranne il triptofano – dal sangue. Ciò significa che il triptofano non ha competizione e può entrare facilmente nel cervello, aumentando i livelli di serotonina. Poiché il latte è una ricca fonte di carboidrati, reagirà con il triptofano nel tuo corpo e ti darà un aumento molto più grande di serotonina.

C’è anche una componente psicologica nel latte che può favorire il sonno, secondo la National Sleep Foundation. Esiste un legame psicologico tra latte caldo e ora di andare a letto da bambino, e proprio come il tè caldo, una bevanda calda può fornire lo sfondo calmante perfetto per una rilassante routine della buonanotte.