Involtini di verza ripieni

PREPARAZIONE: 30 minuti COTTURA: 60 minuti
DIFFICOLTA': Media COSTO: Basso
Involtini di verza ripieni
LA PREPARAZIONE

Gli involtini di verza sono un gustosissimo antipasto semplice da preparare in qualsiasi occasione. Si realizzano preparando prima la farcitura, in questo caso con le salsiccia, poi si fanno bollire per qualche minuto le foglie di verza. Dopodiché, al centro delle foglie si pone un cucchiaio di farcitura e si richiude. Semplicissimo, no?

1

Tritate finemente sedano, carota e cipolla. Sgranate le salsicce e ponete la carne in un recipiente. Tenete il tutto da parte.

2

Scaldate il burro in una pentola in 40 g d’olio. Aggiungete il sedano, le carote e le cipolle tritate precedentemente.

3

Cuocete per una decina di minuti mescolando. Versate il riso e tostatelo. Dopo qualche minuto sfumate con il vino bianco.

4

Aggiungete la carne della salsiccia sgranata e il timo. Mescolate e versate il brodo poco alla volta.

5

Aggiungete il sale e il pepe. Spegnete la fiamma quando il riso sarà al dente. Aggiungete il parmigiano grattugiato e fate intiepidire il tutto.

 

6

Intanto staccate le foglie della verza facendo attenzione a non romperle ed eliminate la venatura centrale.

7

Fate bollire le foglie per un paio di minuti. Dovranno risultare croccanti. Poi scolatele e lasciate intiepidire per qualche minuto.

 

8

Dividete in due le foglie di verza e versate al centro un cucchiaio di riso e arrotolateli.

 

9

Oleate una teglia e sistemate gli involtini e cuoceteli a 200° in forno preriscaldato per circa 15 minuti.

10

I vostri involtini di verza sono pronti per essere serviti! Lasciate intiepidire per 10 minuti prima di servire.

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
  • 280 g riso Carnaroli
  • 6 foglie di verza
  • 350 g salsiccia
  • 40 g sedano
  • 40 g carote
  • 40 g cipolle dorate
  • 50 g olio d'oliva
  • 30 g burro
  • 1 l brodo vegetale
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 80 g grana padano grattugiato
  • 2 rametti di timo
  • 60 g vino bianco

Fai il login e salva tra i preferiti questo post