Jasmine Carrisi fa sul serio. La sua proposta convince tutti

La giovane in giro per Milano ha mostrato la sua ultima grande passione alimentare, una bontà ricca di gusto ma anche di grandi nutrienti per la salute!

Açai bowl ricetta colazione Jasmine Carrisi
Jasmine Carrisi (Foto Instagram)

Ormai il suo trasferimento nella grande metropoli milanese è stato collaudato da qualche settimana in vista della ripartenza delle lezioni universitarie e gli esami di recupero.

Jasmine Carrisi però si sta anche ambientando molto bene a Milano viste le sue numerose Instagram stories che la vedono in giro prima al Salone del Mobile e ora alla MFW tra ristorantini tipici e specialità etniche molto alla moda. Vediamo ora la sua ultima grande passione culinaria, non ci crederete.

Açai Bowl, la ciotola più di moda e più richiesta. Come prepararla a casa

Nelle sue stories Jasmine ha infatti mostrato di aver gustato una Açai Bowl, ovvero una ciotola con super nutrienti dalle numerose proprietà benefiche grazie agli ingredienti ricercati presenti al suo interno.

Açai bowl ricetta colazione Jasmine Carrisi
Jasmine Carrisi (Foto Instagram)

Questi vantano un alto contenuto di antocianine, ovvero degli antiossidanti tipici della frutta di colore viola, rosso scuro, blu.

Una bontà però facile da preparare a casa. Açai Bowl è fatta con polpa di bacche di Açai biologica, guarnita con croccante granola, fette di banana e altra frutta fresca a piacere.

L’ingrediente fondamentale di queste ciotole è l’açai, una bacca proveniente dalle palme dell’Amazzonia a cui sono attribuite moltissime proprietà salutari grazie al contenuto di fibre e moltissime vitamine.

Per replicarla a casa bisogna frullare le bacche con mezza banana, qualche cucchiaio di latte vegetale (ed eventualmente del miele a piacere). Per un pasto ancora più ricco, aggiungere anche uno yogurt greco.

Açai bowl ricetta colazione Jasmine Carrisi
Açai bowl (screen Instagram)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Valentina Ferragni ha trovato il paradiso. Il posto perfetto in cui sognare

Disporre poi la crema in una ciotola e iniziare a guarnire in maniera ordinata – in file o a cerchi concentrici – oppure farli cadere a pioggia con una buona colata di topping finale.