Kinder Paradiso homemade, il dolce che conquisterà i bambini

La ricetta, senza burro né lattosio, della Kinder Paradiso. Un dolce morbido e godurioso che conquisterà i bambini.

kinder paradiso homemade
Mattonelle di Kinder Paradiso (foto da Instagram di @scatto_food)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La Kinder Paradiso è una delle merendine estive più apprezzate dai più piccoli; soffici, morbidi, cremose e fresche sono davvero una goduria.

Perché non prepararle in casa, senza utilizzare né burrolattosio, così da realizzare un dolcetto per la pausa merenda del pomeriggio? Di seguito troverete la ricetta con un bonus che renderà questa Kinder Paradiso homemade ancora più buona.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Torta Kinder Paradiso la ricetta senza panna

Il bonus di questa ricetta è l’aggiunta alla crema di una squisita confettura alle fragole. Vediamo nel dettaglio come prepararla.

kinder paradiso ricetta senza panna
Uova e yogurt (foto da pexels di felicity tai)

INGREDIENTI

Per la base:

  • 4 uova
  • 80 g di zucchero
  • 70 g di farina di tipo 1

Per la crema:

  • 250 g di yogurt greco
  • 20 g di latte senza lattosio
  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 fogli di gelatina
  • Confettura di fragole qb.
  • Zucchero a velo qb. per decorare

PROCEDIMENTO (circa 20 minuti più riposo)

Leggendo vi renderete conto di quanto sia semplice realizzare in casa questa ricetta della Kinder Paradiso; iniziate separando i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma.

Da parte in una terrina mescolate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso; unite quindi la farina setacciata. Amalgamatela bene allo zucchero e tuorli e aggiungete, infine, in tre momenti diversi gli albumi a neve, mescolandoli con una spatola e con movimenti delicati dal basso verso l’alto.

Versate in una teglia rettangolare imburrata e leggermente infarinata, quindi infornate a 180° per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo, sfornate la base e lasciatela raffreddare.

Nel frattempo preparate il ripieno: in una tazza con acqua fredda immergete i fogli di gelatina e lasciateli in ammollo per una decina di minuti. Da parte mescolate lo yogurt con il miele.

Sciogliete i fogli di gelatina in un pentolino con il latte e incorporatelo al composto di yogurt.

panna montata
In alternativa allo yogurt greco si può utilizzare la panna che andrà montata (foto AdobeStock)

Passate a montare la torta. Tagliate la base in tanti rettangoli della stessa dimensione, sulla metà di questi disponete prima uno strato di confettura alle fragole e poi la crema allo yogurt, quindi ricoprite con l’altra metà dei rettangoli rimasti.

Fate riposare in frigo un paio d’ore e prima di servire spolverate con dello zucchero a velo.