La Dieta dei Biotipi: Perdi Peso Senza Fatica

La Dieta dei Biotipi: Perdi Peso Senza Fatica

La dieta per essere davvero efficace deve adattarsi alle caratteristiche fisiche di ogni persona, caratteristiche che includono aspetti a livello fisico, psicologico e ormonale.

Dimagrire in modo salutare, non essendo sottoposti a troppo stress, non è complicato. L’importante è riconoscere i propri limiti e le proprie abitudini e adattarsi a quelle.

A sostenerlo è la dottoressa Serena Missori, medico specialista in endocrinologia e malattie del ricambio e presidente dell’Accademia italiana di nutrizione e medicina antiaging.

Attraverso le pagine del suo libro “La dieta dei biotipi”, propone un programma completo per assicurare il dimagrimento basati sulla scelta dei cibi per ogni tipologia di persona.

Tipologie di biotipi

Esistono 4 biotipi principali, ognuno ha le proprie caratteristiche costituzionali e ormonali, ognuno di noi ha infatti capacità diverse di metabolizzare gli alimenti e reazioni diverse alla dieta.

Alcuni tipi di persona, infatti, riescono a stare a dieta e a rinunciare ad alcune tipologie di alimenti senza problemi, altri invece sono sottoposte a dura prova e si sentono fortemente stressate.

La prima cosa da fare dunque è scoprire a quale biotipo apparteniamo per seguire una dieta adatta a noi ma soprattutto per seguire un regime dietetico che ci fa stare bene e ci fa sentire meglio.

Purtroppo lo stress è uno dei primi fattori che aumenta il livello di cortisolo nel sangue (l’ormone dello stress), proprio per questo molto spesso anche stando a dieta non riusciamo a dimagrire.

 

4 biotipi, ecco quali sono:

 

  • Il biotipo celebrale: questo tipo di persona tende ad avere un fisico magro e asciuttissimo, un temperamento attivo e molto vigile. Tende inoltre ad avere alti livelli di adrenalina e cortisolo perché è facilmente sottoposto allo stress. Questo tipo di persona tende ad essere molto magra, accumula poco grasso ma ha anche una muscolatura sottile, infatti fa fatica ad aumentare la muscolatura anche se si allena molto.

Cibi consigliati: cibi energetici ma che non causino un picco glicemico di zucchero, prediligete quindi riso, pasta e pane integrali. Sono anche consigliate le verdure, frutta e legumi.

Cibi da evitare: evitate gli alimenti che contengono sostanze stimolanti come il caffè, il tè nero, i formaggi e la carne rossa, questi alimenti aumentano il nervosismo e le tensioni muscolari.

 

  • Il biotipo bilioso: questo tipo di persona tende ad avere una muscolatura tonica e ben proporzionata, un’ossatura media e un buon equilibrio fisico-psicologico. Le donne e gli uomini che appartengono a questo biotipo tendono ad avere una buona muscolatura anche se non si allenano. Tendono però ad accumulare peso su fianchi e girovita e spesso soffrono anche di cellulite se non allenati. Se invece seguono un allenamento costante riescono ad aumentare parecchio la muscolatura e a perdere peso velocemente.

 

Cibi consigliati: gli alimenti consigliati sono i cereali integrali (preferibilmente a colazione e a pranzo), la cena è preferibile mangiare proteine magre con verdure oppure legumi e verdure, anche il pesce è molto consigliato.

Cibi da evitare: gli alimenti da evitare sono lo zucchero, il sale e in generale il cibo spazzatura.

 

  • Il biotipo sanguigno: il biotipo sanguigno presenta una muscolatura robusta e un’ossatura grande, se fuori forma tende ad accumulare peso sulla zona superiore del corpo, quindi il torace, il busto e la pancia, mantenendo invece le gambe e i fianchi magri. Questo tipo di biotipo sopporta molto bene lo stress e risponde molto bene agli allenamenti in palestra in quanto ha una massa muscolare importante.

Cibi consigliati: sono consigliati i cibi che accelerano il metabolismo come le fibre e i grassi buoni. Via libera al riso integrale, alle noci, mandorle, alle uova, alla carne bianca e alle spezie.

Cibi da evitare: evitate i carboidrati, quindi pane, pasta e riso bianco, anche la pizza deve essere evitate, cercate di inserirli poche volte a settimana nella vostra dieta.

 

  • Il biotipo linfatico: il biotipo linfatico è quello che tende ad accumulare peso anche se mangia poco, ha un metabolismo molto lento, soffre di ritenzione idrica quasi su tutto il corpo, quindi braccia, gambe, pancia, glutei e soffre di cattiva circolazione quindi è soggetto a vene varicose e capillari.

Cibi consigliati: sono consigliati tutti i cibi ipocalorici, quindi frutta e verdura ma anche carni magre, pesce  e legumi.

Cibi da evitare: da evitare invece i cibi ricchi di calorie e gli alimenti troppo elaborati, eliminate del tutto prodotti salati, gli insaccati, le brioches e il cibo spazzatura. Limitate il pane, la pasta e la pizza.

 

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post