La dieta del DNA su misura per voi

La dieta del DNA su misura per voi

Da alcuni anni si sente parlare di dieta genetica, un regime alimentare studiato su misura per noi, possibile da tracciare grazie ad un’analisi del DNA. E’ una dieta super personalizzata che guarda il nostro genoma per decidere come tracciare la dieta per dimagrire, sapere qual è il tipo di attività fisica più adatta a noi e se dobbiamo preoccuparci maggiormente del colesterolo o del diabete. Una dieta sin troppo scientifica che va comunque presa con le pinze.

Per seguire la dieta del DNA innanzitutto bisogna sottoporsi ad un test genetico che si effettua con il semplice prelievo di un campione di saliva presso un laboratorio specializzato di fiducia. Vengono analizzati diversi tipi di metabolismo, da quello glucidico a quello lipidico, da quello osseo fino ad eventuali intolleranze. Compiute le analisi e compilato un questionario un nutrizionista di professione può disegnare la dieta più adatta al nostro organismo in base agli studi compiuti dalla nutrigenetica e dalla nutrigenomica, che studia il modo in cui il patrimonio genetico può influenzare la risposta agli alimenti e di vedere come gli alimenti riescano a regolare la produzione di enzimi.

Ovviamente si tratta di una dieta che non tiene conto di altre variabili importanti, come il fattore ambientale, l’attendibilità dei test genetici e la capacità di interpretare i risultati dei test. La dieta genetica potrebbe in un futuro non troppo lontano essere perfezionata, ma forse al momento è ancora presto per fare questo grande passo in avanti.

Forse come adesso misuriamo colesterolo, trigliceridi e simili per avere indicazioni sul rischio cardiovascolare, un giorno potremo valutare i geni e consigliare interventi mirati sull’alimentazione – ha spiegato Luigi Fontana, del Centro per la Nutrizione umana della Washington University di St. Louis, al Corriere.it -. Ma per ora è prematuro: oggi possiamo mappare il genoma, ma dopo averlo fatto ne sappiamo quanto prima”.

Dieta del DNA: esempio giornata-tipo:

COLAZIONE: Una tazza di tè verde e 50 gr di cereali integrali

SPUNTINO: Un frutto

PRANZO: 10 gr di pesce,carne bianca o legumi; 100 gr di insalata e 50 gr di pane integrale

SPUNTINO: Un frutto

CENA: Pasta con le verdure preparata con 50 gr di pasta e 100 gr di verdure; 100 gr di pesce,carne bianca o legumi

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post