La dieta del pesce: dimagrire fino a 5 kg in un…

La dieta del pesce: dimagrire fino a 5 kg in un mese

La dieta del pesce consente di perdere sino a 5 kg in un mese e di fornire al nostro organismo nutrienti utili al cervello, alle ossa, alla vista, al cuore e alla pelle. Vediamo insieme in cosa consiste.

Il pesce è un alimento fondamentale per la nostra salute e dovrebbe essere sulle nostre tavole almeno due volte a settimana. Fonte importante di proteine nobili, hanno il compito di regolare il metabolismo, la produzione degli ormoni e la rigenerazione delle cellule. Inoltre è un ottimo alleato per perdere peso, dal momento che ha un buon potere saziante, contiene pochissime calorie ed è facilmente digeribile. Contiene una buona dose di Omega 3 e Omega 6 che aiutano a tenere bassi i livelli di colesterolo nel sangue e a contrastare l’ipertensione.

La dieta del pesce è molto semplice: basterà introdurre un piatto al giorno a base di pesce nel vostro menù giornaliero, accertandovi che si tratti di prodotti pescati dal Mar Mediterraneo, in quanto meno contaminato, e optando per pesce fresco e di piccola taglia. In linee generali dovrete assumere 1300 kcal al giorno, con una colazione a base di cereali, tè verde (o caffè) non zuccherato e/o uno yogurt magro. A pranzo carboidrati integrali accompagnati da verdure. A cena un piatto a base di pesce abbinato a verdure. I due spuntini di metà mattina e al pomeriggio a base di frutta fresca di stagione.

Nella dieta del pesce è consentito anche sgarrare di tanto in tanto, magari con una frittura di pesce che potrete rendere più leggera grazie al metodo di frittura. Solitamente meglio puntare sui calamari che trattengono poco olio durante la cottura, magari optando sulla farina di riso per impanarli.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post