La dieta del soldato, perdi 4,5 kg in una settimana

La dieta del soldato, perdi 4,5 kg in una settimana

La dieta militare è una dieta cosiddetta lampo, che fa bruciare grassi in poco tempo e può essere seguita per soli tre giorni. Si basa sulla combinazione chimica tra alcuni cibi che attivano il metabolismo andando ad agire sulla termogenesi. Ai tre giorni di dieta vera e propria dovrebbero seguire altri giorni per assestare l’organismo e perdere i chili di troppo. Di seguito un esempio di dieta del soldato con tanto di menù.

Giorno 1

Si parte a colazione con mezzo pompelmo, 1 tazza di caffè, 1 fetta di pane tostato e burro d’arachidi. A pranzo ci si può concedere del tonno naturale, 1 fetta di pane tostato e 1 tazza di tè verde. A cena consumate un piatto di fagiolini e un piatto di carne di pollo da circa 90 gr, 1 mela e del gelato alla vaniglia, senza superare le due palline.

Giorno 2

Iniziate la giornata con 1 uovo, mezza banana e 1 fetta di pane tostato. Procedete a pranzo con fiocchi di latte, 1 uovo e qualche cracker. A cena concedetevi 2 wurstel grandi, broccoli e carote, concludendo il pasto con mezza banana e 1 pallina di gelato alla vaniglia.

Giorno 3

A colazione consumate 1 mela, qualche cracker con emmenthal. A pranzo 1 uovo e 1 fetta di pane tostato mentre a cena potrete mangiare tonno, anche 2 scatolette, purché naturale, mezza banana e due palline di gelato alla vaniglia.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post