La Dieta delle 3 Ore al Giorno: Perdi 3 Kg a…

La Dieta delle 3 Ore al Giorno: Perdi 3 Kg a Settimana

La dieta delle 3 ore si fonda sull’idea che per dimagrire bisogna per forza mangiare ad orari specifici della giornata e ad intervalli precisi.

dieta delle 3 ore

In questo modo riusciamo a dimagrire ma soprattutto a non privarsi di nulla. Infatti questa dieta non comporta molte limitazione ma bisogna solo rispettare gli orari precisi.

Mangiare secondo un orario preciso, infatti, aumenta la velocità con cui si bruciano calorie e riduce l’appetito.

Le regole per seguire questa dieta sono:

  • la colazione deve essere mezzora dopo essersi alzati
  • dopo la colazione bisogna mangiare ogni 3 ore
  • non dovete mangiare 3 ore prima di andare a dormire

Mangiare ogni 3 ore è una regola che andrebbe applicata tutti i giorni, oggi vi mostreremo una dieta sana ed equilibrata che, se applicata alla lettera, ci farà perdere circa 3 kg a settimana.

Vediamo insieme come suddividerla.

Colazione:

Una buona colazione potenzia il rendimento fisico e psichico durante tutta la giornata.

Sapevate che soltanto un italiano su 4 fa una colazione sana e completa?

Solo con la colazione dovremmo apportare circa il 25% di calorie giornaliere, ecco cosa dovremmo mangiare:

  • Carboidrati semplici: un frutto oppure una tazza di tè dolcificata con un cucchiaino di miele
  • Carboidrati complessi: una fetta biscottata integrale oppure due biscotti integrali o una fetta di pane, anch’essa integrale.
  • Grassi: una noce o una mandorla o due nocciole.
  • Fibra: un frutto o cereali.
  • Liquidi: una spremuta oppure un tè.
  • Proteine: un bicchiere di latte vegetale.

Questo è un esempio di colazione completa, dovrete quindi mangiare un po’ di ogni cosa, potete iniziare ad esempio con un bicchiere di latte vegetale e una fetta biscottata integrale, poi una noce e un frutto.

Spuntino:

Dopo 3 ore dalla colazione è necessario uno spuntino per placare la fame.

Lo spuntino deve apportare il 10 % di calorie giornaliere, cercate di evitare alimenti confezionati preferendo quelli preparati in casa.

Se sei a lavoro portati due frutti oppure uno yogurt e un frutto. Cerca di mangiare alimenti ricchi di fibre (che non ingrassano) ma ci danno subito un senso di sazietà.

Potresti provare anche due gallette di riso o una fetta di pane integrale con una fetta di arrosto di tacchino.

Pranzo:

Dopo 3 ore dallo spuntino dovete fare un pranzo completo, dovrete consumare circa il 40 % delle calorie giornaliere, l’ideale sarebbe consumare un  pasto saziante che apporti poche calorie.

Il pasto deve essere composto da:

  • Primo piatto: un piatto di verdure abbondante come la bieta, gli spinaci, la cicoria, oppure i broccoli (tutto condito con olio a crudo e limone).
  • Secondo piatto: a scelta tra una porzione di carne bianca, pesce o un piatto di legumi. 2 volte a settimana una porzione da 60 g di pasta o riso o patate bollite. La cottura della carne e del pesce deve essere al vapore o alla piastra condito con olio a crudo.
  • Pane: potete accompagnare il pasto con una fettina di pane integrale (evitatelo quando mangiate la pasta, il riso e le patate).
  • Tisana digestiva: dopo il pasto bevete una tisana digestiva oppure depurativa che vi aiuterà a digerire e a non sentirvi appesantiti.

Merenda:

Dopo 3 ore dal pasto dovete fare una merenda adeguata, potete scegliere tra 2 porzioni di frutta fresca oppure ortaggi crudi, come una carota, un finocchio, un cetriolo oppure uno yogurt magro con un cucchiaio di cereali integrali.

Cena:

La cena non deve superare il 20% di calorie giornaliere, la cena deve essere infatti molto leggera, evita carboidrati e limita le proteine.

Ecco come deve essere composto il pasto:

  • Primo piatto: zuppa di legumi oppure zuppa di verdure o minestrone.
  • Secondo piatto: un uovo sodo oppure 150 g di platessa o sogliola cotta al vapore.

Evitate la frutta dopo i pasti perché aiuta ad assimilare calorie, per ulteriori informazioni leggi qui:

Fai passare 3 ore dalla cena prima di andare a dormire, l’unica cosa che potete concedervi prima di andare a letto è una tisana depurativa che vi aiuterà a placare la fame a concedervi un buon sonno.

Con questa dieta riuscirete a perdere circa 3 kg in una settimana, ovviamente se riuscite ad abbinare attività fisica almeno 3 volte a settimana otterrete risultati migliori.

Anche la camminata è molto importante, ecco alcuni consigli per dimagrire camminando e perdere 5 kg in un mese: 

Potete seguire questa dieta anche per due settimane visto che è una dieta sana ed equilibrata e non comporta troppe limitazioni, un altro consiglio è quello di assumere mezzora prima della colazione acqua e limone, ecco qui i benefici di questa bevanda:

 

 

 

 

 

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post