La dieta migliore per aumentare le aspettative di vita

La dieta migliore per aumentare le aspettative di vita

di Ivana Tramontano

L’aspettativa di vita può allungarsi in base all’alimentazione. Quindi quale dieta è considerata la migliore? Numerosi studi indicano come una dieta particolare sia la più efficace.

L’aspettativa di lunga vita lunga può essere raggiunta mangiando i cibi giusti. Si consiglia di mangiare almeno cinque porzioni di una varietà di frutta e verdura ogni giorno, consumare pasti a base di cibi ricchi di amido e fibre come patate e riso, avere alternative al latte o ai latticini, mangiare proteine, scegliere olii insaturi e creme spalmabili, mangiare poi in piccole quantità e bere molta acqua.

Mentre molte diete abbracciano queste linee guida, qual è la migliore per aumentare l’aspettativa di vita? Le diete vegetariane stanno diventando sempre più popolari e si è scoperto che hanno un impatto positivo su molti aspetti della salute di una persona. La dieta elimina la carne e i prodotti animali, sostituendoli con cereali integrali, frutta, verdura, fagioli, piselli, noci e semi.

E tra i suoi benefici è stato scoperto che una dieta vegetariana abbassa i livelli di zucchero nel sangue e migliora la funzione renale, livelli elevati di zucchero nel sangue possono aumentare il rischio di problemi di salute potenzialmente letali. Una dieta vegetariana può anche proteggere da alcuni tumori. Ad esempio, mangiare legumi regolarmente può ridurre il rischio di cancro del colon-retto di circa il 9-18% . Una ricerca suggerisce anche che mangiare almeno sette porzioni di frutta e verdura fresche al giorno può ridurre il rischio di morire di cancro fino al 15 percento.

Il taglio della carne è stato anche collegato a un minor rischio di malattie cardiache. Studi osservazionali che confrontano i vegetariani con la popolazione generale riferiscono che i vegetariani possono beneficiare di un rischio inferiore fino al 75% di sviluppare l’ipertensione. E i vegetariani possono anche avere un rischio fino al 42% inferiore di morire di malattie cardiache. Per coloro che non riescono a eliminare completamente i prodotti di origine animale, ad esempio uova e latticini, è stato anche dimostrato che una dieta vegetariana aiuta le persone a vivere più a lungo.

Gli autori di un ampio studio a lungo termine pubblicato sul British Medical Journal hanno concluso che il vegetarismo è associato a un ridotto rischio di cardiopatia ischemica. Un’altra dieta che è stato dimostrato possa aiutare le persone a vivere più a lungo è la dieta mediterranea. La dieta mediterranea si ispira alle abitudini alimentari della Grecia, dell’Italia meridionale e della Spagna. Gli alimenti inclusi nella dieta: legumi, pesce, frutta e verdura. L’olio d’oliva è un componente importante della dieta mediterranea e, sebbene non debba essere consumato in grandi quantità, è stato scoperto che contiene una serie di benefici per la salute. Scienziati francesi hanno scoperto che l’olio d’oliva potrebbe prevenire l’ictus nelle persone anziane.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post