La dieta vegetariana riduce la glicemia e la depressione

La dieta vegetariana riduce la glicemia e la depressione

Secondo una ricerca una dieta a base vegetale o vegana aiuta a gestire il peso forma, a ridurre la glicemia e a ridurre la depressione. Più di 4,5 milioni di persone in Gran Bretagna vivono con il diabete e il 90% soffre di tipo 2, che è legato a una dieta povera e alla mancanza di esercizio fisico.

Gli scienziati che hanno esaminato 11 studi su più di 400 persone con la condizione trovata dopo una dieta vegana o vegetale hanno migliorato il benessere e la qualità della vita e ridotto la depressione, che si ritiene sia tre volte più comune nei diabetici. Le persone che hanno mangiato una dieta a base vegetale hanno perso una media 5,2 kg rispetto ai 2,8 kg per quelli non in regime.

L’autore principale Anastasios Toumpanakis, dell’Università di Londra, ha dichiarato che la dieta ha benefici “fisici e psicologici”, aggiungendo: “Le persone hanno segnalato cambiamenti positivi nella gestione e nei sintomi del diabete”. Tuttavia la dott.ssa Katarina Kos, un’esperta di diabete dell’Università di Exeter, ha dichiarato: “Una dieta vegana tende ad avere poche calorie – una dieta ipocalorica non vegana potrebbe funzionare altrettanto bene”.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post