La migliore birra italiana del 2018 è la ‘Birra Slurp’

La migliore birra italiana del 2018 è la ‘Birra Slurp’

La migliore birra italiana del 2018 si chiama ‘Birra Slurp’, arriva dal Piemonte ed è prodotta dal birrificio Soralamà. Si è aggiudicata la Spiga D’Oro del premio Best Beer of the Years 2018 organizzato da FederBirra.

La Federazione Italiana Birra Artigianale ha consegnato i riconoscimenti per le migliori birre dell’anno per ogni categoria: Luppolo d’Oro, Luppolo d’Argento, Luppolo di Bronzo. Anche per quest’anno è stato confermato il premio “Packaging Beer Awards” per valorizzare e premiare l’impegno di quelle aziende italiane che investono nel miglioramento dell’immagine del proprio prodotto: Etichetta d’Oro, Etichetta d’Argento, Etichetta di Bronzo.

La “Birra Slurp” si è aggiudicata la prestigiosa Spiga d’Oro che decreta la “Best Beer of the Years 2018”. Questa “american pilsner” piemontese batte tutta la concorrenza nel Premio Nazionale, rivolto a tutti i produttori di Birra Artigianale Italiana. L’obiettivo del concorso è quello di selezionare le migliori produzioni italiane, suddividendole per categorie di prodotto. Secondo una ricerca realizzata dalla Fondazione Birra Moretti, in collaborazione con Noi di Sala e Aspi, la borra non è più una bevanda tipicamente estiva, ma viene consumata tutto l’anno, soprattutto da quei consumatori con età compresa dai 30 ai 45 anni, quindi poco più della maggior parte dei consumatori. I numeri mostrano come birra e vino siano quasi sullo stesso piano anche in termini di fatturato. La filiera della birra italiana contribuisce allo 0,51% del Pil.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post