La pressione alta si può combattere (anche) con l’aglio

La pressione alta si può combattere (anche) con l’aglio

di Ivana Tramontano

L’alta pressione sanguigna è una condizione comune in cui la pressione nelle arterie è più elevata dei valori normali. Se non trattata, possono svilupparsi seri problemi. L’aggiunta di una pianta ai tuoi pasti potrebbe aiutare non poco.

Una recente ricerca suggerisce che l’aglio aumenta la produzione di ossido nitrico nel corpo, che aiuta i muscoli lisci a rilassarsi e i vasi sanguigni a dilatarsi. L’aglio è noto per avere tutta una serie di benefici per la salute, tra cui la riduzione della pressione sanguigna . I ricercatori suggeriscono che il consumo di aglio nel cibo o l’assunzione di estratto di aglio in forma di integratore alimentare può aiutare a curare l’ipertensione o fermare la pressione alta.

Poiché la pressione alta è un importante fattore di rischio per le malattie cardiache, molte persone consumano aglio nel tentativo di tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Si ritiene che l’aglio possa aiutare a ridurre la pressione sanguigna in parte stimolando la produzione di ossido nitrico, un composto che svolge un ruolo chiave nell’allargamento dei vasi sanguigni.

L’assunzione di integratori di aglio può ridurre significativamente la pressione sanguigna nelle persone che hanno la pressione alta. Lo studio ha analizzato 11 studi precedenti di integratori di aglio e pressione sanguigna. Nella maggior parte degli studi, i partecipanti hanno assunto l’aglio in polvere, in dosi che vanno da 600 mg a 900 mg al giorno. Nel loro insieme, i vari studi hanno dimostrato che l’aglio ha ridotto la pressione arteriosa sistolica in media di 4,6 mmHg. Nelle persone con ipertensione, la riduzione media della pressione arteriosa è stata di 8,4 mmHg sistolica e 7,3 mmHg diastolica.

Lo studio ha osservato che maggiore è la pressione sanguigna della persona all’inizio dello studio, maggiore è la riduzione della pressione sanguigna. Numerose pratiche di stile di vita sono inoltre fondamentali per il controllo della pressione sanguigna. Queste pratiche includono seguire una dieta equilibrata, limitare l’assunzione di sodio e alcol, raggiungere e / o mantenere un peso sano, esercitarsi regolarmente, evitare il fumo e integrare le tecniche di riduzione dello stress nella propria routine quotidiana. Se stai pensando di utilizzare integratori di aglio per abbassare la pressione sanguigna, ti consigliamo di parlare in anticipo con il tuo medico di famiglia.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post