Latte: Quello Che Devi Sapere e Non Conviene che Tu Sappia


Il latte è un alimento che è sempre stato molto amato sia da adulti che da bambini, molti però lo bevono solo perché si usa cosi, altrimenti “cosa mangio a colazione?”.

Ecco io sono sempre stata una di quelle, non ho mai amato il latte, anzi in realtà ho sempre fatto fatica a fare colazione con esso, al contrario sono un’amante dei derivati del latte, quindi formaggi, mozzarella e quant’altro.

Purtroppo però non è tutto oro quello che luccica, con le nuove ricerche e sperimentazioni abbiamo fatto passi da gigante anche sull’alimentazione.

shouting girl disgusted at dieting white protein liquids

Oggi però vorrei parlarvi degli svantaggi del latte:

  • Il latte è ricco della proteina caseina, una proteina che non può essere scissa né digerita poiché noi umani non abbiamo l’enzima per digerirla. Lo stesso problema lo troviamo con il lattosio, gli uomini non possiedono l’enzima lattasi e quindi non può essere digerito.
  • Il 98 % della popolazione è intollerante al lattosio ma invece di riconoscere questa mancanza l’industria farmaceutica propone pastiglie per aiutare la digestione, come se non stessimo assumendo abbastanza medicine. Pensate che vengono consumate circa 25 milioni di pillole ogni ora, assurdo no?
  • Tante persone credono che il latte contenga tanto calcio, indispensabile per ossa e denti. Il latte contiene calcio ma purtroppo non può essere assimilato perché le molecole sono connesse alla proteina caseina (da noi non digeribile). Inoltre nel latte non è presente il magnesio, che è indispensabile per l’assorbimento del calcio. Il calcio contenuto nel latte invece di rafforzare le ossa si deposita nelle vene, nelle arterie, nei tendini ecc ecc rovinando il corpo umano e provocandone l’invecchiamento prematuro.
  • La digestione del latte produce una base acida allo stomaco, il nostro corpo invece è di base alcalino e tutto ciò che lo inacidisce deve essere neutralizzato. Con cosa? Con le riserve alcaline quindi con il calcio, il magnesio, il potassio ecc ecc. Ecco quindi che una buona parte del nostro calcio viene sacrificata per eliminare l’acidità provocata dal latte. Il calcio potete sempre trovarlo in broccoli, cavoli, verdure a foglia verde e frutta secca.
  • I grassi saturi derivati dagli animali aumentano il colesterolo cattivo e la possibilità di ammalarsi al cuore.
  • L’uomo è l’unico animale su questa terra che beve il latte di un altro animale, siamo rimasti tutti bambini? I mammiferi producono il latte per i propri bambini e le mucche per i vitellini. C’è qualcosa di difficile da capire in questo?
  • Ricordatevi che la produzione di latte è solo un business, pensate che lo spreco ammonta a circa 47 milioni di dollari annuali solo negli Stati Uniti. Non a casa negli ultimi anni la domanda di latte è diminuita moltissimo ma la produzione è rimasta sempre la stessa.

Un consiglio? Il latte non può essere completamente eliminato dalla nostra alimentazione, ormai tutto contiene latte, cercate di diminuire e di allattare i vostri piccoli bambini per più tempo possibile prima di passare al latte di mucca.

Ricordatevi che esistono tantissime alternative al latte vaccino, clicca qui per scoprirle. 





Altre Ricette Buonissime

Commenta