Lavastoviglie: queste sono le migliori secondo Altroconsumo

Una nuova classifica svelata da Altroconsumo per tutti gli estimatori di questo super elettrodomestico che ha rivoluzionato il modo di gestire le pulizie in cucina. Curiosi di conoscere le migliori marche sul mercato?

Lavastoviglie brand migliori Altroconsumo classifica
Lavastoviglie a pieno carico (Foto di dusanpetkovic1 AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Un vero gioiellino indispensabile per molte persone che non hanno tempo o voglia di lavare le stoviglie a fine pasto, basta accendere un pulsante e il gioco è fatto con piatti e bicchieri lucidi e splendenti.

La lavastoviglie non è ancora uno degli elettrodomestici principali nelle case degli italiani ma da 10 anni a questa parte, complice anche il lockdown e lo stare maggiormente in casa, ha spinto moltissime famiglie a fare questo investimento.

Più tempo in famiglia e meno voglia di trascorrerlo a lavare piatti e stoviglie sporche. Dove orientarsi però? Verso che marca investire nel lungo periodo?

Abbiamo già visto come poter pulire il filtro della lavastoviglie con 2 ingredienti naturali, ora invece vi vogliamo svelare l’ultima classifica aggiornata di Altroconsumo che anche stavolta ha fatto centro e ha dato una grande mano ai consumatori che vogliono concedersi questo “lusso economico“.

Lavastoviglie, Altroconsumo punta su Electrolux, Candy, Bosch, Beko e Whirlpool: migliore?

Quando si parla di lavastoviglie di solito la scelta è molto limitata a poche grandi marche che hanno fatto la storia di questo tipo di macchine ad uso domestico. Altroconsumo ha dato un punteggio sulla base di prezzo, caratteristiche e funzionalità.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lavastoviglie trucchetti
Lavastoviglie pulita (Foto di Castorly Stock da Pexels)

Le alternative sul mercato sono tante e valutare caratteristiche e prestazioni può essere complicato per chi non è così esperto. Ecco dunque cosa osservare con cura una volta in negozio.

Le prime analizzate sono la Electrolux EES47311l e la Candy CDI 1l38-02. Il portale dei consumatori spiega che sono due modelli un pò datati ma ancora super richieste nei negozi fisici e nell’online.

Il motivo è semplice: sono entrambe due modelli a incasso a scomparsa (da 60 cm) e che possono lavare almeno 13 coperti. Il prezzo si aggira intorno ai 430-480 euro. La prima però ha un punteggio pari a 68 su 100, unica grande pecca la durata del lavaggio medio molto maggiore rispetto ad altre presenti sul mercato.

La Candy invece ha un punteggio pari a 66 su 100: questa come aspetti a suo sfavore i consumi elettrici sono un po’ troppo alti rispetto agli altri modelli

Altroconsumo però le ha confrontate con altri tre modelli che potrebbero essere delle valide alternative a chi desidera un elettrodomestico più “aggiornato”.

Le prime due sono la Bosch SMV4EVX14E e la Whirlpool WIO 3041 PL, due modelli che guadagnano rispettivamente un giudizio di 73 e di 69 nell’ultimo test. Parliamo di due lavastoviglie in commercio a un prezzo simile (da 479 euro la Bosh e da 502 euro la Whirlpool).

Entrambi i modelli hanno consumi energetici molt bassi e usano davvero pochissima acqua, appena 9 litri con il programma eco, inoltre sono anche decisamente più silenziosi rispetto alla lavastoviglie Electrolux EES47311L descritta sopra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Whirlpool Italia (@whirlpool_italia) 

Infine, nella stessa fascia di prezzo tra le lavastoviglie di dimensioni standard ad incasso con risultati globalmente analoghi segnaliamo il modello Beko DIN 26410, che ottiene un giudizio globale di 65/100“. Si legge nella classifica Altroconsumo.

Il costo medio è di appena 298 euro, è decisamente silenziosa ed i consumi elettrici davvero molto molto contenuti, il che la rende uno dei migliori affari per il portale.