Lavatrice, conosci questo tasto segreto? Prolunga la vita dell’elettrodomestico per anni

Come possiamo mantenere la nostra lavatrice sempre perfetta come appena portata a casa? Serve fare una manutenzione costante di ogni sua parte e componente sia interna che esterna. 

Lavatrice, conosci questo tasto segreto? Prolunga la vita dell'elettordomestico per anni
Cestello lavatrice (Foto Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La lavatrice assieme al frigo è uno degli elettrodomestici più utilizzati in casa durante l’anno, in estate ed in inverno senza sosta.

Per questo rispetto ad altri colleghi accessori, come ad esempio il forno, il phon oppure il condizionatore, ha bisogno di una cura maggiore se si vuole preservarne intatta l’integrità per molto tempo.

Di questi tempi infatti cambiare un elettrodomestico è oltremodo dispendioso e sicuramente non una spesa che molte famiglie possono permettersi!

Quindi la sua pulizia è indispensabile perché la macchina funzioni al meglio, senza incrostazioni che possano ostruirla e bloccarla. Inoltre un’adeguata pulizia è molto importante soprattutto per l’igiene personale. visto che al suo interno vanno lavati (quindi non possono uscire sporchi per antonomasia!) vestiti e biancheria intima.

La lavatrice e le sue parti devono per forza essere igienizzate a fondo e prive di detriti e sostanze che inevitabilmente vanno a finire sui nostro vesititi e la pelle.

Serve pertanto periodicamente pulire a fondo la lavatrice nelle parti interne ed esterne, come le guarnizioni, la vaschetta dove va il detersivo, l’oblò ed il filtro.

Sapete però smontare ogni singola parte della lavatrice? Vi insegniamo noi!

Pulire la vaschetta del detersivo della lavatrice, come fare

Se per la guarnizione abbiamo già parlato relativamente la sua pulizia, ora passiamo alla vaschetta della lavatrice. Qui vanno inseriti il detersivo, l’ammorbidente e altri additivi chimici per lavare i capi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Lavatrice, conosci questo tasto segreto? Prolunga la vita dell'elettordomestico per anni
Vaschetta detersivi (Foto CheCucino)

Però non necessariamente propri perchè si versa il detersivo questa è sempre impeccabile e pulita. Spesso infatti questo si ferma negli angoli più angusti del contenitore formano muffe e residui di incrostazione che faticano ad andare via.

Come fare quindi a togliere la vaschetta senza rompere tutto?

Ricordate che avere una vaschetta pulita vi consentirà di diminuire i cattivi odori e riversare sul filtro troppi prodotti difficili da smaltire successivamente! Inoltre questo vi consentirà di preservare l’elettrodomestico a lungo come quando lo avete comprato.

Aveta mai fatto caso che nel contenitore in fondo si trova una levetta arancione (o comunque colorata)? Questa va sollevata per togliere il fermo della vaschetta e consentirvi di sfilarlo dalla lavatrice.

Una volta tolta va lavata con una soluzione di aceto e bicarbonato in parti uguali mescolati insieme in una bacinella di acqua calda. Lasciare agire la miscela per circa 30 minuti, quindi procedere a sciacquare la plastica sotto acqua corrente.

doppio vetro forno pulizia
Aceto e bicarbonato (Foto da AdobeStock di Syda Productions)

Ricordiamo infatti che l’aceto bianco ha infatti intrinsecamente un’azione detergente, deodorante e disinfettante, che gli permette di sostituire, a buon mercato, visto che una bottiglia costa meno di 2 euro, costosi prodotti per la pulizia. Unito al bicarbonato, anch’esso un ottimo detergente, fa miracoli!